Menu
RSS

Sì Toscana a Sinistra fa rimuovere manifesti "irregolari" di Mario Puppa a Castelnuovo

manifestipuppaSi, Toscana a Sinistra ha richiesto questo pomeriggio (28 maggio) l'intervento dei vigili urbani di Castelnuovo Garfagnana, per far rimuovere da piazza Umberto I, la piazza principale, i manifesti/cartelloni elettorali ritenuti abusivi (perché fuori dagli spazi consentiti) del candidato Pd, Mario Puppa. "Giudichiamo questo modo di fare - dicono i candidati di Sì Toscana - irrispettoso e prepotente, caratteristico di chi si sente autorizzato a usare gli spazi pubblici come cosa propria, in spregio ad ogni regola".

Leggi tutto...

Rossi: "La mia ricetta contro mafia e corruzione"

Enrico-Rossi 21Il presidente uscente e nuovamente candidato alle elezioni regionali, Enrico Rossi, parla oggi (28 maggio) delle contromisure necessarie per fronteggiare le infiltrazioni mafiose in Toscana. "La Toscana non è certo immune dal rischio delle infiltrazioni criminali - spiega - ma il controllo sociale e democratico sugli amministratori pubblici è più forte che altrove. In Toscana, osservando il numero e la qualità delle indagini, risulta meno invadente il fenomeno della corruzione e dell'illegalità in atti amministrativi, ma si sbaglierebbe se si pensasse di abbassare la guardia nel contrasto alle attività illegali. In questi anni sono state fatte molte cose. Ne è un esempio il patto Prato Lavoro sicuro e gli accordi per il controllo della filiera della pelle. La contraffazione e i distretti produttivi paralleli rappresentano una piaga da curare e bonificare". La ricetta di Rossi è chiara: "Per potenziare gli anticorpi e per prevenire fenomeni corruttivi, anche di natura criminale, la Regione Toscana in questi anni ha deciso di avviare intese periodiche con tutte le procure toscane per la trasparenza negli atti amministrativi e nei pubblici appalti. Per questo, "Individuo tra le priorità per il presente e il futuro – spiega - il contrasto alla corruzione e alle infiltrazioni mafiose nei cantieri, nelle grandi opere e ovunque si crei lavoro e ricchezza". In questa direzione sono state siglate convenzioni con le Dia (Direzioni investigative antimafia), per consentire agli inquirenti l'accesso al database degli appalti pubblici che contiene tutte le informazioni necessarie alle indagini: come le disposizioni relative al massimo ribasso e la filiera dei subappalti. Sono stati allestiti percorsi di formazione per assicurare l'accesso ai dati e la loro leggibilità. "Ed è stata una mia esplicita richiesta – aggiunge Rossi - quella di far certificare tutti i conti in sanità dalla Guardia di finanza". La prevenzione e il contrasto alla corruzione sono importanti tanto quanto lo sono gli investimenti pubblici strategici e le infrastrutture, che restano l'asse privilegiato per il futuro della Toscana.

Leggi tutto...

Tanta gente per la cena con "Per Lucca e i suoi paesi" per Giovanni Lamioni

BodyPart1Diversi rappresentanti di Per Lucca e i suoi Paesi hanno preso parte, ieri sera, ad un interessantissimo e partecipato incontro al ristorante Il Guercio col candidato alla presidenza della Regione Giovanni Lamioni, della lista Passione Toscana. "La serata - si legge in una nota - organizzata proprio da Per Lucca e i Suoi Paesi, ha gettato le basi di un rapporto successivo al momento elettorale finalizzato alla costruzione dell'area liberal democratica, area che i vecchi partiti non possono e non vogliono far ricostituire dai territori e dalla gente".

Leggi tutto...

Antonini: "Combattere illegalità con la partecipazione"

Filippo-Antonini1Il candidato sindaco di Viareggio Filippo Antonini ha affrontato oggi (28 maggio), in una nota, il cruciale tema della legalità.  "A Viareggio durante questa campagna elettorale si è fatto un gran parlare di legalità e di criminalità - spiega - utilizzando slogan troppo spesso demagogici e populisti. Ne abbiamo sentite di tutti i colori: ronde, esercito, polizia municipale come nuovi rambo, sindaco forte, polizia a cavallo.Penso che la legalità sia principalmente un fatto di educazione civica e di lotta quotidiana al degrado che debba ripartire riappropriandosi dei nostri spazi pubblici, attraverso la partecipazione diretta di tutti i cittadini. Come si fa a parlare di legalità quando la stazione viene depotenziata, le pinete sono abbandonate, il Piazzone non ha un progetto serio e credibile di rilancio, gli impianti sportivi rischiano la chiusura, il centro Vasco Zappelli è in totale abbandono in un quartiere difficile come il Varignano, le ex circoscrizioni non vengono utilizzate a dovere, l'ex Tribunale Sezione distaccata di Viareggio, che aveva un grande bacino d'utenza di tutta la Versilia, è solo un archivio freddo e quartieri come il Terminetto ed il Varignano non hanno più punti di incontro?". La ricetta di Antonini è la seguente: "Riutilizzare le ex circoscrizioni come forme nuove di incontro e di democrazia per i cittadini ed il mondo dell'associazionismo e del volontariato, riportare il mercato al Terminetto e al Varignano dopo oltre venti anni di assenza, utilizzare la grande struttura dell'ex Tribunale per uffici pubblici ed in particolare la Polizia municipale senza affittare altre strutture e sprecando soldi pubblici. Riappropriarsi -insomma- di questi spazi, farli rivivere, anche con forme innovative e diverse, è la miglior ricetta per rilanciare Viareggio e lottare contro la criminalità, il degrado e gli sprechi in questo momento di crisi economica".

 

Leggi tutto...

Viareggio, Antonini chiude la campagna elettorale con il sorriso: "Riusciti a creare aggregazione e partecipazione"

Filippo Antonini"Si conclude l'avventura della campagna elettorale e per Viareggio Bene Comune questa è già una vittoria". Sono parole del candidato sindaco di Viareggio, Filippo Antonini. "Siamo riusciti/e a creare aggregazione e partecipazione di soggetti sociali e cittadini/e interessati/e a mettersi in gioco per la nostra città - dice -, dal basso e autorganizzandoci. Festeggiamo tutto questo il 29 maggio con 7 ore di musica, socialità, ludoteca, poesie e racconti, così come abbiamo iniziato, insieme. Invitiamo tutta la cittadinanza a festeggiare con noi".

Leggi tutto...

Avvocati e medici per Poletti: "E' la persona più indicata"

Luca-Poletti1-600x350"Crediamo che Luca Poletti sia la persona più indicata per fare il sindaco di Viareggio: è una persona integra e pulita, non condizionato da interessi, conosce bene i problemi ma anche le risorse della città, ha capacità di dialogo e di decisione. Pensiamo che da lui possa ripartire la rinascita della città": questa la nota diffusa oggi (28 maggio) da una lunga serie di professionisti (avvocati e medici) che vogliono così dichiarare espressamente il loro sostegno al candiato. Ecco tutti i nomi: Avv. Alessandro Baroni , Avv. Renzo Beccari, Avv. Marco Boccella , Avv. Elindo Buonaccorsi, Avv. Francesca Chiarini, Avv. Michela Dati, Avv. Paola Dati, Avv. Stefano Genick, Avv. Carla Genovali, Avv. Stefania Gianni, Avv. Paolo Luca Iacono, Avv. Maria Cristina Marcucci, Avv. Giampaolo Napolitano, Avv. Tiziano Nicoletti, Avv. Luca Paolini, Avv. Laura Rapuano, Avv. Giorgia Romoli, Avv. Stefania Rossi, Avv. Dario Vannucci, Avv. Elisa Vannucci Zauli, Avv. Stefano Vischi. Tra i medici, invece, il dottor Giancarlo Bernini (Medico pediatra), dottor Sauro Cabiddu (Medico dirigente ortopedia e traumatologia ospedale Versilia), dottor Attilio Farnesi (Medico di base presidente regionale pubbliche assistenze), dottor Flavio Fedi (Medico pediatra), dottor Marco Iacopinelli (Medico dirigente ortopedia e traumatologia ospedale Versilia), dott. Gabriele Morescalchi (Medico dirigente ortopedia e traumatologia ospedale Versilia), dottor Mauro Pardini (Medico di base), dottor Franco Paterni (Medico dentista), dottor Ruggero Santeremo (Medico specialista in psichiatria), dottor Enrico Vischi (Medico cardiologo libero professionista).

Leggi tutto...

Baldini (Fuxia People): "Marchetti candidato giusto"

11289630 10206983422524699 1928998509 n"Tra i candidati al consiglio regionale della Toscana è Maurizio Marchetti la persona giusta: la sua lunga esperienza come sindaco di Altopascio e come consigliere provinciale a Lucca hanno dimostrato il suo spessore politico e la sua vicinanza ai problemi reali dei cittadini" lo dichiara la consigliera regionale della Lombardia Fuxia People, la fortemarmina Maria Teresa Baldini. "Marchetti ha sempre portato avanti valori veri – prosegue Baldini – la legalità (porto come esempio la sua iniziativa Io sto con le forze dell'ordine con cui ha raccolto fondi per il carabiniere condannato per aver causato lesioni a un ladro durante l'arresto in Lucchesia), la tradizione di un Comune ricco di storia come quello di Altopascio (collegato da eventi storici alla Lombardia) e la capacità di capire ciò che può dare valore aggiunto all'economia e al nome di un territorio come manifestazioni quali il Lucca Summer Festival. Credo che la Toscana con il voto debba puntare a persone concrete come Marchetti, perché il toscano non è solo il Rossi di turno che si fa fotografare con famiglie rom e che della sanità conosce ben poco se non qualche problematica a lui collegata".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter