Menu
RSS

Camaiore, 450mila euro di lavori di manutenzione per il consorzio di bonifica

riunione a Camaiore 21.04.2018Oltre 450mila euro di lavori di manutenzione e prevenzione sui corsi d’acqua, che prenderanno il via già nelle prossime settimane, e che saranno affidati in gran parte agli agricoltori della zona: a cui si aggiungono decine e decine di interventi, che saranno realizzati direttamente dalle squadre degli operai dell’ente. L’automatizzazione di tutti gli impianti idrovori presenti: che aumenteranno la sicurezza idraulica del territorio, e produrranno importanti risparmi nei costi per la loro gestione. E più di un milione e mezzo di progetti già cantierabili, per interventi dalle caratteristiche straordinarie e strutturali: per i quali il Consorzio ha chiesto i necessari finanziamenti alla Regione, e che prenderanno quindi il via, appena arriveranno appunto le risorse, per risolvere le criticità idrauliche presenti su Canale Trebbiano, Canale Bagno, Canale Tesorata, Canale Paduletto e Fosso Fillungo.

Leggi tutto...

Consorzio bonifica: "Angelini chiede trasparenza ma non si presenta ai lavori delle commissioni"

ridolfi“Alle ultime tre commissioni, alle quali sono invitati tutti gli amministratori che fanno parte dell’assemblea consortile, il consigliere Angelini non ha partecipato. Perché adesso si lamenta per (a suo dire) una scarsa collegialità nelle scelte, se poi non partecipa? Evidentemente, come accade da inizio del mandato amministrativo, il consigliere Angelini dice falsità su dati gestionali oggettivi e riscontrabili, che dicono che il Consorzio 1 Toscana Nord ha lavorato e sta lavorando bene. L’impegno, in futuro, è quello di proseguire nella buona gestione e di lavorare ancora meglio”. Così il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord replica, con una sua nota ufficiale, alle dichiarazioni apparse sulla stampa del consigliere di opposizione Fortunato Angelini.

Leggi tutto...

Rifiuti e sfalci causa di esondazione Canale Nuovo

  • Pubblicato in Cronaca

IMG 20180416 WA0013Bottiglie, rifiuti, potature di privati, che erano stati gettati nel canale. E’ uscito di tutto dall’ispezione che è stata realizzata nel tratto tombato del Canale Nuovo a San Colombano, nella zona nord del Capannorese, a monte dell’incrocio tra vie delle Ville e via dei Gheghi: nel punto cioè in cui, tra la notte di domenica e le prime ore del mattino di lunedì scorso, era stato registrato un copioso sversamento di acqua, e sul quale era prontamente intervenuto il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter