Menu
RSS

Marchi (Energie per l'Italia): "Ciclabile della Francigena, un cantiere pieno di insidie"

giovannimarchiFrancigena Greenway come la tela di Penelope, prima si fa e poi si disfa. La pensa così Giovanni Marchi, consigliere comunale del gruppo misto Energie per l'Italia di Capannori: "Prima costruiscono e poi disfanno - spiega - ed in seguito con alcune modifiche costruiscono nuovamente. Da troppo tempo ormai i lavori sono iniziati sulla via Romana. Le attività per la realizzazione della ciclabile vanno avanti a singhiozzo, e i cittadini vivono nel disagio costantemente e giornalmente".
"Capiamo che la ditta che ha i lavori in appalto - dice Marchi - non essendo del luogo ha bisogno di ricongiungersi con le proprie famiglie, però,chi ne risente sono i residenti della zona, che hanno vissuto per parecchio tempo nella melma e nella fanghiglia, mentre la data di consegna lavori si avvicinava e continua ad avvicinarsi inesorabilmente. Molte famiglie che hanno ragazzi in età adolescenziale si lamentano del cantiere non adeguatamente segnalato e protetto, dove nella futura ciclabile attualmente in costruzione non dovrebbero circolare né pedoni né velocipedi, essendo ancora un cantiere attivo ed essendo questa zona in continuo adeguamento, dal cordolo ai pozzetti per i lampioni, alle attrezzature e materiali della ditta".

Leggi tutto...

Marchi (Energie per l'Italia): "Comune mappi tutte le strutture in eternit nel territorio"

eternitmarchi"Nel Comune, la massima autorità in materia di salute e sanità pubblica, è il sindaco. Pertanto sarebbe opportuna una mappatura territoriale di tutte le strutture pubbliche e private, ricadenti sul territorio di competenza e la predisposizione di misure atte a trattare o sostituire le coperture dei manufatti in essere in eternit". Ad affermarlo è il membro del comitato provinciale di Energie per l’Italia Daniele Marchi. 

Leggi tutto...

Capannori, Marchi: "Giunta faccia chiarezza sulla piscina comunale"

piscina comunale"Questa è un'amministrazione un po' strana: si riempie la bocca sulla trasparenza degli atti ma poi, in sordina, sperando che nessuno ci metta il naso, fa approvare provvedimenti ai consiglieri di maggioranza". Questo il duro j'accuse di Giovanni Marchi di Energie per l'Italia - Alternativa civica di centrodestra. A finire sul personale banco degli imputati, per la lista civica, la maggioranza del Comune di Capannori, rea di aver fatto "passare sotto silenzio alcune direttive in aperto contrasto con le delibere del Consiglio comunale". In particolare, Marchi fa riferimento alla gestione della piscina comunale e della Scuola civica di musica. Il consigliere di opposizione chiede inoltre lumi sul "perché la Procura della Repubblica abbia aperto un'indagine sulle condizioni in cui versa la piscina comunale". 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter