Menu
RSS

Acqua alla gola: "Chi paga i finanziamenti chiesti da Gaia?"

acqua fontana.jpg 2007623855Nuovo attacco del comitato Acqua alla gola ai vertici di Gaia. "Sembrerebbe - dicono dal comitato - che Gaia Spa abbia finalmente ottenuto il finanziamento tanto atteso dalle banche di 105 milioni di euro. Ma chi li paga? Con questo finanziamento il debito di Gaia Spa ammonta a quasi 300 milioni. Non è per caso che in questo modo si sia voluto agevolare l'ingresso del privato approfittando del fatto che i debiti sono diventati troppi? In questo senso la Regione ha modificato l'articolo 69 sul sistema idrico dando più potere per sé e per Ait, togliendo di fatto ogni potere decisionale ai sindaci al di fuori dell’assemblea, potendo cosi disporre come più piace alla politica e alle multinazionali del settore idrico. Nella modifica della legge regionale 69 si trova anche lo stanziamento dei 152 milioni per l’autostrada dell’acqua. Non potevano quei soldi essere usati per la sistemazione della rete idrica che ha una dispersione da tubature obsolete del 46 per cento e del 50,6 a Massa?".

Leggi tutto...

Pirogassificatore Kme, comitato per l'attuazione della Costituzione: "Non crediamo ai ricatti dell'azienda"

kmenuov"Secondo la dirigenza di Kme, solo trasformando lo stabilimento di Fornaci di Barga nel primo inceneritore di pulper di cartiera d'Italia si salverebbero gli attuali posti di lavoro. Un ricatto bello e buono, fatto da un'azienda inaffidabile, passata in pochi anni dalla bufala dell'idroponico a quella del megapolo della metallurgia non ferrosa, approdata infine al business dei rifiuti come soluzione di tutti i mali. Un ricatto da respingere, non solo per ragioni di principio - dato che il diritto alla salute è un principio non negoziabile - ma anche perché non crediamo proprio alle promesse di Kme sull'occupazione". Questa la posizione del Comitato per l'attuazione della Costituzione della Valle del Serchio.

Leggi tutto...

Pirogassificatore, la Libellula alla Lega: "In Veneto autorizzazioni negate"

kmePirogassificatore ancora al centro del dibattito politico della Valle. A intervenire è nuovamente il comitato La Libellula, che stigmatizza la posizione della Lega Nord: "Grande assente finora nel dibattito sul pirogassificatore Kme - dice - anche la Lega esce allo scoperto; i suoi rappresentanti locali hanno partecipato ad un incontro con i dirigenti Kme, al termine del quale si sono dichiarati soddisfatti delle risposte ricevute e non contrari a priori al progetto".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter