Menu
RSS

Civiche per Santini, interrogazione sui letti promiscui in ospedale

ospedalelucLe liste civiche SìAmoLucca e Lucca in Movimento hanno presentato un'interrogazione al sindaco Tambellini sulla vicenda delle camere miste uomo e donna all'ospedale San Luca, situazione sollevata dai domitati sanità, e in generale sulla quantità di posti letto attualmente disponibili. "Il Comune (articolo 3 dello Statuto Comunale), nell'ambito delle leggi regionali e nazionali, delle deliberazioni della Comunità europea e delle Carte dei Diritti dell'Onu, concorre a garantire, per quanto di sua competenza il diritto dei cittadini alla salute - spiegano nell'interrogazione i cinque consiglieri comunali delle liste civiche Remo Santini, Serena Borselli, Cristina Consani, Alessandro Di Vito, Enrico Torrini - Considerato che il San Luca, fortemente voluto dalle amministrazioni locali, era stato concepito come una struttura dinamica in grado di adattarsi ad una evoluzione permanente e avrebbe consentito di raggiungere importanti obiettivi quali efficacia, funzionalità, comfort e sicurezza, e che la “centralità e salvaguardia del malato” dovevano essere elementi fondamentali, chiediamo che siano resi disponibili i dati giornalieri di quanti pazienti siano stati collocati in camere miste negli ultimi 4 anni, quanti posti letto sono stati resi “non disponibili” nel periodo estivo e di quanti posti letto ha attualmente il San Luca dopo il periodo estivo, se esistono procedure aziendali che regolamentano la sistemazione dei pazienti in camere miste e se gli stessi pazienti vengano preventivamente informati, se i pazienti vengono ricollocati in una camera omogenea appena la stessa si renda disponibile - le motivazioni che spingono a tale modalità di ricovero soprattutto nella Degenza Ordinaria, e se esistono altre realtà all’interno del San Luca di camere miste oltre alla Degenza ordinaria e in che misura sono le stesse modulate".
L'interrogazione è rivolta a Tambellini anche in veste di presidente della conferenza dei sindaci Asl.

Leggi tutto...

Del Ghingaro a Saccardi: "Sanità, basta tagli: lavoriamo per un piano serio"

49Basta con i tagli nella sanità. A dirlo è Giorgio Del Ghingaro, sindaco di Viareggio e presidente della conferenza dei sindaci Asl della Versilia in una lettera all'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi e, per conoscenza, al direttore generale Maria Teresa de Lauretis. Con la chiusura della Società della Salute, Del Ghingaro fa perente la necessità di predisporre un piano "serio" per la sanità locale, ora che è stato concluso anche "il percorso che porta alla convenzione socio sanitaria".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter