Menu
RSS

Cgil Lucca, nella relazione di Rossi l'appoggio a Landini e critiche al governo

cgilrossiCon una standing ovation si è conclusa ieri pomeriggio (15 ottobre) la relazione al congresso del segretario uscente Rossano Rossi, alla guida della confederazione da giugno 2016.
Una relazione ampia, che ha affrontato gli aspetti più politici dell'attualità, la stagione congressuale nazionale e l'organizzazione della Cgil di Lucca.
Davanti ad una platea di oltre 250 persone, sono stati molti gli ospiti intervenuti: Rosalba Ciucci, presidente di Anpi Lucca, il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, Luca Menesini, presidente della Provincia di Lucca e sindaco di Capannori, Massimo Bani, segretario generale Cisl Toscana Nord, Giacomo Saisi, segretario responsabile Uilm Nord Toscana, Silvana Sechi di Arci Lucca e Versilia, Lucia Del Chiaro, assessora alle politiche sociali del Comune di Lucca, Laura Grandi, segretaria generale Sunia Toscana, Fabio Coppolella, presidente di Federconsumatori provincia di Lucca. Ha concluso i lavori Dalida Angelini, segretario generale Cgil Toscana.

Leggi tutto...

Bolkestein, Mallegni: "Ok apertura governo, ma servono fatti"

mallegni massimo"L’apertura del Governo sul superamento della direttiva Bolkestein dovrebbe mettere al riparo gli stabilimenti balneari dal rischio aste. Ma fin che non vedo non credo. Da sindaco ero preoccupato, da parlamentare sono terrorizzato". Lo afferma il senatore Massimo Mallegni, che poi aggiunge: "Andatevi a leggere pagina 64, 65, 77, 78 e 79 della nota di aggiornamento del Def dove si parla di super canoni, studi e molto altro ma non di superamento della direttiva Europea. Per sentirne parlare, non proprio esplicitamente, dobbiamo arrivare a pagina 107 dove però il documento non spiega ne come, ne quanto e ne perché sarà affrontata e superata. La risoluzione che abbiamo presentata, come gruppo, è stata bocciata. Per l’ennesima volta il governo ha girato le spalle ai balneari. Nutro solo una speranza: che tutta questa pantomima sia in realtà una strategia per consentire al Governo di mettere il cappello sulla sedia di una battaglia che dura da troppo tempo e che mette sulla graticola imprese, famiglie, lavoratori ed una filiera su cui si posa gran parte della nostra proposta turistica".

Leggi tutto...

Crisi Spirale, Lega chiede tavolo al governo

IMG 2637La crisi di Nora Spirale, l'azienda che ha annunciato il licenziamento di 42 lavoratori nello stabilimento di Monsagrati, nel comune di Pescaglia, finisce sul tavolo del governo. E' almeno quanto chiede la deputata toscana della Lega Donatella Legnaioli, componente della Commissione lavoro della Camera, che ha proposto di "convocare Nora-Spirale e rappresentanze dei lavoratori ad un tavolo nazionale, anche - aggiunge - alla presenza della competente commissione permanente, per conoscere le motivazioni che hanno indotto l'azienda a compiere una scelta tanto penalizzante per il territorio toscano quanto traumatica per i lavoratori coinvolti. Scelta che, stando alle dichiarazioni di alcuni rappresentanti sindacali, non sembra essere dettata da problemi relativi al mercato, bensì conseguente alla decisione di potenziare lo stabilimento centrale, a Cinte Tesino in provincia di Trento, dove l’azienda ha la sede centrale". 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter