Menu
RSS

Kme, verso una nuova Cigs in attesa del rilancio

maurorossiVenerdi (13 luglio) all'Agenzia regionale toscana per l'impiego di Lucca si terrà l'incontro tra Kme e le organizzazioni sindacali di categoria per la richiesta di un periodo di cassa integrazione straordinaria per lo stabilimento di Fornaci di Barga, così come concordato con il ministero dello sviluppo economico e del lavoro. Si tratta dell'unica soluzione possibile perché, a settembre, alla scadenza degli ammortizzatori si possa ottenere una loro proroga di dodici mesi.

Leggi tutto...

Cave, proroga di un anno per i piani attuativi dei bacini estrattivi

cavaProrogati di un anno, con scadenza al 5 giugno 2019, i termini per l'approvazione dei piani attuativi dei bacini estrattivi, strumenti previsti dalla legge regionale urbanistica 65/2014 e dal piano paesaggistico regionale per assicurare la pianificazione delle attività estrattive e garantire una programmazione che, in un'ottica di insieme, tenga conto sia del bacino estrattivo che del contesto paesaggistico di riferimento. La proroga è stata decisa nel corso della seduta di ieri della giunta regionale, con l'approvazione di una delibera proposta dall'assessore regionale al territorio Vincenzo Ceccarelli, che adesso passa all'attenzione del Consiglio Regionale.

Leggi tutto...

Licenziamenti alla Rsa, insorge l'opposizione

villasantamariaRsa Villa Santa Maria, nel giorno della Festa della Liberazione intervengono i rappresentanti dell'opposizione Santini (SiAmo Lucca), Barsanti (Casapound) e Bindocci (M5S) per fare il punto sulla vertenza dei lavoratori: "Volevamo comunicare - dicono - la nostra profonda delusione per come si sta concludendo la vicenda della Ra di Villa S.Maria. Avevamo un consiglio comunale anche lunedì sera e nessuno, nonostante sia stato chiesto anche nelle raccomandazioni la volta scorsa, ci ha detto che la scelta è stata quella dei licenziamenti e della non proroga. Avevamo fatto due consigli comunali straordinari e deciso altre cose addirittura votandole all’unanimità. Ma evidente per la maggioranza la coerenza è un optional. Riteniamo che a questo punto andasse fatta una proroga - l’ennesima- e durante la proroga doveva essere fatto il nuovo bando per evitare discontinuità".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter