Menu
RSS

Caos concorso e cattedre, protestano docenti precari

IMG 7588La prima campanella è già suonata da giorni ma molte cattedre restano ancora scoperte, dalla scuola dell'infanzia alla secondaria di secondo grado. E gli insegnanti abilitati, che ingrossano le file dei precari, sono ancora in attesa di sapere che destino avranno. Una delegazione di insegnanti di lettere si è recata martedì scorso (18 settembre) alla sede dell'ufficio scolastico regionale a Firenze per chiedere conto della situazione e ha organizzato una sorta di sit in di protesta all'esterno.
"Tra i casi più eclatanti quello dei docenti di lettere - spiegano alcuni degli insegnanti interessati -. Solo nella provincia di Lucca, infatti, mancherebbero, il condizionale è d’obbligo perché ad oggi l’Usp non ha ancora pubblicato le effettive disponibilità imputando tale ritardo alle segreterie scolastiche, circa 50 insegnanti tra medie e superiori. Posti che, ancora una volta, andranno a supplenza, in barba alla famigerata continuità didattica".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter