Menu
RSS

Idv Lucca: "Centro diurno per disabili, gestione da rivedere"

idvlogoIl coordinamento provinciale Idv Lucca mette nel mirino la gestione del centro diurno per disabili Piccolo Principe di viale Carlo del Prete. "Crediamo - scrive il coordinamento provinciale dell'Italia dei Valori di Lucca -, che sia opportuno intervenire e impugnare il capitolato tecnico di appalto". Secondo Idv ci sarebbero delle discrepanze sul numero delle persone gestite.

Leggi tutto...

Nuova scuola, maggioranza contrattacca Bindocci e Santini

consigliocomunalelucNuova scuola in via Nottolini, i gruppi consiliari di maggioranza - Pd, Lucca Civica e Sinistra con Tambellini - respingono le accuse arrivate dal consigliere comunale di Siamo Lucca, Remo Santini, e dal consigliere M5S Massimiliano Bindocci. E lo fanno replicando a accuse di presunto conflitto di interesse per il progetto da realizzazione in un'area a verde di via Nottolni.

Leggi tutto...

La denuncia di un padre: "Studenti costretti ad uscire da scuola per il pranzo"

Scuola Carlo del Prete ingresso"Studenti abbandonati a loro stessi durante la pausa pranzo, senza la possibilità di tornare a casa ma nemmeno di poter mangiare al caldo all'interno dei locali della scuola per motivi assicurativi". È questo il paradosso normativo con cui si troverebbero costretti a convivere, secondo un genitori, gli alunni della scuola Carlo del Prete di Sant'Anna. La denuncia arriva da Andrea Traversa.

Leggi tutto...

Civiche di Santini, prove di intesa con la Lega

48366738 1097895007037533 891370958491746304 oProve di intesa in vista di possibili strategie comuni tra le fila dell'opposizione lucchese. In questi giorni infatti le liste civiche che fanno capo a Remo Santini, Siamo Lucca e Lucca in movimento, hanno iniziato una serie di incontri con i rappresentanti dei partiti di minoranza in consiglio comunale per sondare il terreno in vista di possibili intese e strategie comuni per il futuro. Il primo appuntamento è stato con Andrea Recaldin, commissario provinciale della Lega. Ma con molta probabilità ne seguiranno altri. Segno che il centrodestra sta muovendosi per la ricerca di un nuovo dialogo e di nuove alleanze verso i prossimi appuntamenti elettorali, anche a Lucca.

Leggi tutto...

Montemagni (Lega) al convegno Fials: "Sempre contrari a riforma sanità"

elisa montemagniIl capogruppo in Regione della Lega, Elisa Montemagni, accompagnata dai Consiglieri comunali di Viareggio Baldini, Pacchini e Trinchese, dal vice-sindaco di Pietrasanta Bartoli, dal consigliere di Seravezza Cavirani, è intervenuta all'assemblea organizzata dal Fials sul tema della sanità, per ricordare "la battaglia che fu fatta prima nelle piazze per raccogliere le firme a sostegno del referendum e dopo a Firenze, in Consiglio, per porre fine al fallimentare sistema sanitario toscano che il presidente Rossi ha peggiorato ancora con la Legge 84. Abbiamo le idee chiare e - ha aggiunto -, anche grazie al contributo di Fials e di tanti comitati cittadini, nel 2020 andremo a governare, avendo come prioritario obiettivo la riforma della sanità Toscana".

Leggi tutto...

Assolti per le contestazioni a Salvini, la rabbia della Lega

Andrea Recaldin"Chi manifesta in maniera violenta non può far parte della società civile". Questo il monito del commissario provinciale della Lega Andrea Recaldin che commenta così la sentenza che assolve gli appartenenti ai centri sociali che aggredirono Matteo Salvini e gli esponenti leghisti che erano con lui durante la campagna elettorale per le amministrative di Viareggio.

Leggi tutto...

Tagli al raddoppio, Tambellini: pronto a incatenarmi

Alessandro Tambellini sindaco Lucca"I fondi per il raddoppio ferroviario Lucca-Pistoia non si toccano. E se così fosse, cioè se venisse confermata la notizia del definanziamento dell’opera, sono pronto a incatenarmi di fronte al ministero delle infrastrutture". Il sindaco Alessandro Tambellini stavolta non usa i toni posati e composti che gli sono soliti. In ballo c'è una infrastruttura che fin dall'inizio, come amministratore, ha sostenuto fermamente. E ora la notizia dei tagli governativi infervorano il primo cittadino. "Non esiste spiegazione, giustificazione o valida motivazione - assicura Tambellini - per causare ritardi nella realizzazione di questo intervento strategico per il nostro territorio e io farò tutto quello che mi è possibile fare per difendere l’opera, per garantire puntualità nella progettazione e nella realizzazione dell’infrastruttura e per dotare finalmente la nostra comunità di un collegamento ferroviario moderno, veloce, funzionale ed efficiente. Non è infatti possibile che si vada da Firenze a Roma o a Milano in un’ora e mezzo e che ce ne vogliano ben due da Lucca a Firenze".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter