Menu
RSS

Genocidio degli armeni, Rossi attacca Salvini: "Noi non dimentichiamo"

"Hitler nel 1939 citava il genocidio degli armeni come esempio istruttivo, che sarebbe stato dimenticato, come gli altri, perché: 'il mondo crede soltanto al successo'. Noi non dimentichiamo". Enrico Rossi, presidente della Toscana e candidato alla rielezione, ricorda così il genocidio degni armeni di 100 anni fa, quando i 'Giovani turchi' prelevarono e massacrarono 1,5 milioni di persone. "Oggi 60 paesi saranno a Erevan per ricordare quella barbarie, tra questi non ci sarà l'Italia. Non riesco a capire – sottolinea Rossi – le ragioni dell'assenza e ne provo vergogna, come provo ribrezzo per le ipocrisie di Salvini che strumentalizza questa tragedia per le sue campagne xenofobe, ciniche e balorde, e non capisce o non vuol capire che gli 'armeni' di oggi sono le migliaia e migliaia di profughi che fuggono dalla guerra e dalle persecuzioni. I popoli marginali che lui vorrebbe radere al suolo con la ruspa".

Leggi tutto...

Strage di Viareggio, sos ai candidati a sindaco per la Casina dei Ricordi

Il motogruppo delle Tartarughe Lente, associazione che tra le altre cose cura la manutenzione della Casina dei Ricordi e del Parco degli Angeli, che è intitolata a due delle 32 vittime della strage ferroviaria, chiede ai candidati a sindaco di Viareggio di impegnarsi affinché possano essere garantiti attenzione e contributi dal Comune per aiutarli a sostenere le spese necessarie per la loro attività.

Leggi tutto...

Concessioni per la Passeggiata, Zanni (M5S): "Il non rispetto delle regole ha portato danni al Comune"

"Sono ormai diversi anni che il M5S ha portato al centro dell'attenzione pubblica il problema delle rendite di posizione, mentre i partiti nel loro avvicendarsi al governo della città sono stati capaci soltanto di cancellare o aggirarne le norme, come quella che prevedeva il ritorno della proprietà dei beni comunali all'amministrazione, dopo un periodo ben determinato, concessioni in Passeggiata e sulla spiaggia, secondo un regolamento del 1953. Tutto questo per permettere alle lobby di lucrare sul bene pubblico e di ottenere il misero consenso elettorale". Sono parole di Giulio Zanni, aspirante portavoce del Movimento Cinque Stelle di Viareggio.

Leggi tutto...

La senatrice Laura Bottici a Pietrasanta per sostenere il candidato a cinque stelle Michele Lari

“Le elezioni si avvicinano, ma mentre gli altri continuano con promesse e spot elettorali per conquistare qualche voto, noi chiediamo ai cittadini di non essere meri scribacchini di un foglio con tanti nomi sopra (senza voler denigrare l'importanza del voto), ma attivi protagonisti di un cambiamento della nostra città”. Così il Movimento Cinque Stelle di Pietrasanta, in vista delle elezioni del prossimo 31 maggio. “In questi giorni il MoVimento - prosegue il M5S - sta terminando la scrittura del programma per Pietrasanta ed è sempre aperto il nostro bando di selezione per assessori. Noi non siamo spot e promesse, siamo onestà, competenza, buone idee e trasparenza. Tutti voi potete essere parte attiva nella scrittura di una nuova pagina per Pietrasanta, non solo nella cabina elettorale, ma su quello che l'amministrazione dovrà fare domani ed i principi che dovrà seguire. Domani (25 aprile, ndr), alle 17, incontreremo i cittadini in piazza Crispi a Pietrasanta per presentare alcuni dei nostri candidati consiglieri, oltre che il candidato sindaco Michele Lari. Sarà presente anche la senatrice e questore Laura Bottici ed alcuni candidati al consiglio regionale toscano”.
“Ricordiamo - chiude la nota - che il movimento rimane disponibile ad incontrare cittadini ed associazioni che vogliono discutere con noi di progetti ed idee per Pietrasanta”.

Leggi tutto...

Del Ghingaro presenta il programma per Viareggio: concretezza, onestà e partecipazione

DelghingaropresentazioneGiorgio Del Ghingaro ha presentato ieri sera (23 aprile) alle 21, il suo programma elettorale e i candidati per il consiglio comunale. In tutto cinque liste, (Lista Civica Del Ghingaro, Sto con Viareggio, Viareggio tornerà bellissima, di Rossella Martina, Viareggio Democratica, Uniti per Viareggio): 120 persone candidate, pronte a mettersi in gioco, che hanno messo la loro cuore a sostegno di Del Ghingaro sindaco. Davanti ad una sala Puccini (Centro Congressi Principe di Piemonte) gremita il candidato sindaco ha descritto i cinque punti intorno ai quali, nel caso venisse eletto, ruoterà la sua attività amministrativa. Tre le parole chiave: concretezza, onestà e partecipazione.

Leggi tutto...

Lamioni (Passione per la Toscana): “Sacrosanto contestare la riforma della sanità, ma Mugnai si sveglia tardi”

GIOVANNI LAMIONI 2“È sacrosanto contestare la riforma della sanità regionale targata Rossi, un po' meno farlo solo adesso in campagna elettorale, da parte di chi, come veterano del consiglio regionale ha avuto tante freccine al suo arco per non finire in questa situazione”. Così Giovanni Lamioni, candidato governatore per la lista di area popolare Passione per la Toscana. “Non me ne avrà l'amico Mugnai - prosegue Lamioni - ma vederlo sveglio ora mi fa venire in mente la bella addormentata, ridestata dal bisogno di voto. Un ennesimo esempio di quell'opposizione più di maniera e di parole che di fatti, che ha lasciato noi elettori di centrodestra soli. Ed è uno dei motivi alla base della mia scelta di offrire ai toscani che non accettano più questa situazione un'alternativa libera, vera e concreta”.

Leggi tutto...

Viareggio, Luca Poletti: "Ridare sicurezza alla città è una priorità"

La sicurezza è una delle priorità del programma del candidato a sindaco di Viareggio per il Pd e VVV, Luca Poletti. "Ho visitato l'impianto del Beach Tennis al Centropolo - sottolinea -, una realtà importante e partecipata, frequentata da più di 100 atleti. Mi sono fermato a parlare con un gruppo di ragazzi, tutti minorenni. Quando li ho sollecitati a spiegare cosa pensano di Viareggio, ho avuto delle risposte  che mi hanno sorpreso e colpito: molti di loro mi hanno confessato che il loro desiderio sarebbe quello di poter giocare a pallone in pineta senza avere paura di spacciatori e gente poco raccomandabile. Per altri, anche semplicemente passare davanti alla stazione ferroviaria è fonte di grande timore. Devo dire che queste dichiarazioni di minorenni mi hanno toccato in profondità".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter