Menu
RSS

Bove: "Ferrovia urbana possibile, ma prima chiusura passaggi a livello"

boveRealizzare una ferrovia urbana che rafforzi l’offerta del trasporto pubblico nei dintorni della città. E’ quanto affermato da Gabriele Bove, assessore alla mobilità del Comune di Lucca, intervenuto nel corso della trasmissione "Buongiorno con Noi", in diretta su NoiTv.
Un piano ambizioso, che prevede la riapertura di alcune stazioni, come quella di Montuolo sulla linea per Pisa e quella del Piaggione sulla Lucca-Aulla. Oltre a questo, è in progetto anche la creazione di nuove fermate come, ad esempio, a San Vito in prossimità del Campo di Marte.
Propedeutica alla realizzazione della ferrovia urbana, tuttavia, è la chiusura di tutti i passaggi a livello "lucchesi" sulla Lucca-Aulla.
Un obiettivo possibile, per l’assessore, grazie al progetto già avviato dall’assessore Marchini della rotatoria sotterranea all’Arancio e al completamento dell’asse suburbano tra l’ospedale San Luca ed il Brennero.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter