Menu
RSS

Barsanti: "Agevolazioni per i parcheggi per donne in gravidanza e neomamme"

barsanti1Consentire alle donne in gravidanza e a neomamme e neopapà agevolazioni nel trovare parcheggio attraverso un tagliando e dei posti riservati. È questa la proposta, già realtà in molti comuni, che il consigliere Barsanti porterà in Consiglio martedì (13 novembre). Barsanti inoltrerà anche un'interrogazione al sindaco sull'anarchia che vige alle feste dell'estrema sinistra al Foro Boario.

"Vogliamo impegnare l'amministrazione a prendere provvedimenti per aiutare le donne in gravidanza, le mamme e i papà a trovare parcheggio nei luoghi da loro frequentati con i bambini - dichiara il consigliere di CasaPound - come avviene già in molti comuni, sia della provincia di Lucca, sia capoluoghi di provincia in Toscana e altrove. Individuare dei posti riservati all'interno delle aree parcheggio, segnalarli con il colore rosa e fornire un tagliando fino al compimento del terzo anno di età del bambino. In prossimità di scuole, parchi giochi o aree a verde, servizi, farmacie ecc, chi è incinta o ha bambini piccoli deve poter avere una corsia preferenziale".
"Questa idea era già stata fatta presente dall'associazione Lucca Senza Barriere - prosegue Barsanti - sia in commissione politiche sociali, sia a gli uffici comunali, senza tuttavia aver mai ricevuto risposta. Come CasaPound, vogliamo dare il nostro contributo affinché dalle parole si passi ai fatti, impegnando il Comune ad adeguarsi ad un servizio presente già altrove".
"Nei prossimi giorni inoltreremo anche un'interrogazione - continua il consigliere di CasaPound - per avere risposte dal sindaco in merito al regime di anarchia che vige alle feste organizzate dall'estrema sinistra al Foro Boario. Ci sono video e segnalazioni di cittadini che dimostrano come il sabato dei Comics, alla festa organizzata dal BordaFest (leggi estrema sinistra), vi sia stata musica ad altissimo volume fino ad oltre le 5 del mattino, per non parlare dello stato in cui viene lasciata una struttura che dovrebbe essere di tutti. Questi signori - conclude Barsanti - oltre ad essere gli unici ai quali sia consentito pagare il suolo pubblico sulle Mura successivamente agli eventi organizzati anziché in anticipo, in totale deroga alle regole che valgono per le altre associazioni, hanno anche un trattamento diverso dagli altri locali? Il Sindaco dovrà spiegarlo ai lucchesi".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter