Menu
RSS

Post Montemagni fa infuriare il presidente Giani

gianiIl presidente del consiglio regionale, Eugenio Giani, annuncia nuove regole per ristabilire una dialettica franca e leale in aula. “Servono norme e le scriveremo. A tutti i consiglieri, durante i lavori istituzionali, chiedo di rapportarsi attraverso la normale e diretta comunicazione”. Giani interviene dopo una breve sospensione dei lavori in seguito al post sul social network Facebook pubblicato dalla capogruppo della Lega. Nel post, Elisa Montemagni scrive che il presidente della Regione “entra in aula dopo mesi che non lo vediamo e ride” e chiede ai cittadini di aiutarla a mandarlo a casa.

Leggi tutto...

Montemagni: "Ospedale Versilia in sofferenza cronica, urge intervento"

Elisa MontemagniElisa Montemagni, capogruppo in Consiglio regionale della Lega, interviene oggi (4 maggio) sul nodo della sanità versiliese. "Non passa giorno - argomenta - che le tematiche inerenti alla sanità versiliese non agevolino facili, quanto amari, spunti di riflessione. Ultimo in ordine di tempo- prosegue il Consigliere- quello evidenziato dal Fials che, puntualmente, denuncia una palese criticità, rilevando il blocco delle aspettative non retribuite, causato dalla carenza di personale all’ospedale Versilia."

Leggi tutto...

Balneari dopo Bolkestein, Mallegni, Bergamini e Montemagni: "Ora disegno di legge per il riordino"

mallegnimontemagni“Ora un disegno di legge per portare fuori dall’incertezza 30mila imprese balneari. Ci faremo carico, insieme al collega Maurizio Gasparri e agli alleati che in questi anni hanno portato avanti questa battaglia nell’interesse di economie strategiche del nostro paese come il turismo balneare, di convocare un intergruppo per predisporre un disegno di legge che il prossimo governo dovrà sostenere prendendo finalmente una posizione nei confronti dell’Europa”. Lo assicurano Massimo Mallegni e Deborah Bergamini, rispettivamente senatore e deputato di Forza Italia, e il consigliere regionale della Toscana, Elisa Montemagni in merito all’audizione di Fritz Bolkestein, ispiratore della direttiva Bolkestein alla camera dei deputati che ha definitivamente confermato che le concessioni si applicano ai beni e non ai servizi tirando fuori, di fatto, le imprese dal rischio aste.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter