Menu
RSS

Controllore aggredito da un clochard alla stazione di Lucca

polferE' stato aggredito da un passeggero sorpreso senza biglietto a bordo del treno regionale delle 6,54 alla stazione di Lucca. Il capotreno, dopo aver segnalato il caso alla Polfer, è stato spintonato e fatto cadere dal passeggero, un giovane senzatetto, che è riuscito ad uscire dalla carrozza, per evitare di finire nei guai. Il dipendente delle Ferrovie dello Stato è caduto però rovinosamente a terra, ferendosi alle mani. Trasportato all'ospedale San Luca, i medici gli hanno riscontrato due microfratture alle mani, che sono state entrambe ingessate.
E' l'ennesimo episodio di violenza che accade sulla linea Lucca Firenze: due gli altri casi avvenuti negli ultimi giorni. Vittime sempre capotreni, una delle quali, in stato di choc, dopo essere stata "affrontata" dal branco, è stata trasportata in ospedale a Pistoia (Leggi).
L'altro episodio è successo invece sulla linea Lucca Aulla: il capotreno era stato minacciato con due martelli frangivetro rubati a bordo da una passeggera che era senza biglietto e che alla fine è stata denunciata dai carabinieri anche per aver rubato in un'auto in sosta nel parcheggio della stazione di Piazza al Serchio (Leggi).

Un vero e proprio far west a bordo dei vagoni, spesso stracolmi e sporchi, come lamentano i comitati dei pendolari. E l'episodio di questa mattina (8 dicembre) lo conferma. Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polfer, il controllore era al lavoro sul treno in partenza da Lucca alle 6,54. Stava verificando i biglietti dei passeggeri quando si è avvicinato ad un giovane che era addormentato. Per proseguire il suo lavoro, il capotreno lo ha svegliato e ha chiesto gentilmente il titolo di Viareggio. L'altro però ha detto di non averlo, senza troppo girarci intorno. Così il capotreno ha proseguito nei controlli ma ha detto al giovane di aver segnalato il caso alla Polfer. Per non far ritardare la partenza, il capotreno ha deciso di partire ma dopo il fischio all'ingresso in carrozza è stato sorpreso alle spalle dalla reazione violenta del passeggero senza biglietto. Nel tentativo di fuggire velocemente, è saltato giù dal vagone ma nel farlo ha spintonato il ferroviere e lo ha fatto cadere a terra, con il rischio di conseguenze gravissime. Cercando di bloccare la sua fuga, il capotreno è stato anche colpito.
Nella confusione generale, quando gli agenti della Polfer sono arrivati, chiamati da altri passeggeri che avevano assistito sbigottiti alla scena, il malvivente si era già allontanato. Nel frattempo il capotreno è stato condotto al pronto soccorso, dove gli sono state riscontrate microfratture: entrambi le sue mani sono state ingessate e per un po' non potrà tornare al lavoro: è stato ascoltato dagli investigatori, che stanno dando la caccia all'autore dell'aggressione. Il treno regionale 3027 Lucca Firenze, invece, è stato cancellato e i passeggeri sono ripartiti con il convoglio successivo.
Purtroppo quello di questa mattina sembra essere soltanto la punta dell'iceberg di un degrado che regna da tempo alla stazione di Lucca. Nel tardo pomeriggio, tra l'altro, c'è stato un nuovo intervento di polizia e carabinieri per un ubriaco che stava infastidendo i pendolari ai binari.

 

Ultima modifica ilMartedì, 09 Dicembre 2014 12:09

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto
 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter