Menu
RSS

Siccità, al via piano straordinario di interventi

acqua fontana.jpg 2007623855Da ottobre a oggi in Toscana sono piovuti almeno 200 millimetri di acqua in meno della media. Un terzo dell'acqua che piove di solito in un anno manca all'appello, in alcune zone, specie nella Toscana sud la percentuale sale anche al 50 per cento. E' questo lo scenario su cui si è sviluppata oggi la riunione presieduta dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi per individuare le azioni in grado di fronteggiare questa emergenza.

Leggi tutto...

Rossi: "Investimenti, formazione ed infrastrutture per lo sviluppo"

rossi confindustria"Fin dal 2011 abbiamo messo in campo politiche che hanno consentito alla Toscana di affrontare i problemi sociali ed occupazionali con maggiore serenità rispetto ad altre regioni italiane. Abbiamo prodotto variazioni positive nel mondo produttivo e manifatturiero e questo è un dato di fatto. Adesso però non ci dobbiamo sedere, anzi dobbiamo guardare verso altri obiettivi, sostenendo le imprese che investono. Le imprese forti possono trascinare anche quelle meno forti. La Regione aiuta chi investe e crea occupazione, non chi vuole risanare i bilanci". Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha ricordato che "investimenti, formazione ed infrastrutture" sono i pilastri delle politiche di sviluppo regionale intervenendo all'assemblea pubblica della Confindustria fiorentina che si è svolta oggi, venerdì 23 giugno, nel salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze. Un altro elemento definito "importante per lo sviluppo", secondo Rossi, è "il saper utilizzare i fondi europei".

Leggi tutto...

Accesso ai servizi sanitari per i disabili più facile con il programma Pass

disabilitaFare un prelievo di sangue, una visita specialistica, un accertamento diagnostico, per chi ha una disabilità può essere molto più complicato che per altri. E non a causa delle barriere architettoniche, che pure ci sono, ma per quelle barriere cosiddette "invisibili", legate all'organizzazione dei servizi e alla formazione del personale. Queste barriere invisibili rendono più complicato per i cittadini disabili sottoporsi a visite, esami, terapie. Tanto da scoraggiarli, allontanarli e determinare in molti casi un peggioramento delle loro condizioni di salute. Per andare incontro alle esigenze di salute di questi cittadini e garantire una effettiva equità, la Regione Toscana, prima in Italia a realizzarlo, ha messo a punto, in collaborazione con i coordinamenti delle associazioni per la disabilità, il programma Pass (Percorsi assistenziali per i soggetti con bisogni speciali), per adeguare l'offerta sanitaria in modo da migliorare i risultati di salute delle persone con disabilità.

Leggi tutto...

Dalla Regione 50mila euro per la ricettività gratuita sulla Francigena

viafrancigenaUn contributo regionale di 50 mila euro destinato al potenziamento della ricettività gratuita o cosiddetta povera lungo la Via Francigena toscana. Le risorse saranno assegnate all'associazione ecclesiale nazionale di pellegrinaggio della Via Francigena e delle Antiche Vie, denominata anche Ad Limina Petri, che le utilizzerà per la realizzazione di progetti di piccola manutenzione ed arredo di strutture che già ospitano i pellegrini per renderle immediatamente funzionali e funzionanti e potenziare in questo modo la capacità di ospitalità nelle aree meno attrezzate.

Leggi tutto...

Fit Cisl: "Fs fa shopping all'estero ma non investe in Toscana"

trenipendolari"Perché se Fs ha così tante risorse da fare shopping internazionale, non le investe piuttosto nel miglioramento della rete italiana? Solo in Toscana servono almeno 3/400 milioni di investimento per completare opere indispensabili".  E’ la domanda che il segretario generale della Fit-Cisl toscana, Stefano Boni, rivolge ai vertici di Fs, ma anche al governo e al parlamento, indirizzando una lettera aperta ai parlamentari toscani. Nella missiva Boni dice di non condividere “le scelte dell’amministratore delegato del gruppo Fs che, con i nostri soldi va a giro per il mondo acquisendo una volta un pezzo delle ferrovie inglesi (circa 80 milioni di euro), da un’altra parte le ferrovie greche (circa 45 milioni di euro) e creando società ad hoc per entrare in nuovi business all’estero”.

Leggi tutto...

Disabilità gravissime, fondi per 14 milioni

anziani maniRecepite le indicazioni ministeriali per quanto riguarda la definizione di disabilità gravissima e ripartite le risorse statali assegnate, pari a 14 milioni di euro. Lo stabilisce una delibera presentata dall'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi approvata dalla giunta regionale nell'ultima seduta. "Oltre alla ripartizione dei fondi statali – ha detto l'assessore Saccardi – il punto importante della delibera è il recepimento, da parte della Regione, delle indicazioni ministeriali relative alla definizione di disabilità gravissima, alle modalità di individuazione dei beneficiari del Fondo ed ai criteri per l'erogazione degli interventi previsti. La Toscana approva così le ‘nuove Linee di indirizzo per l'utilizzo delle risorse del Fondo per le non autosufficienze destinato alle disabilità gravissime'".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter