Menu
RSS

Pharma&Devices Valley, operativo il progetto per lo sviluppo del settore farmaceutico in Toscana

Sei mesi di intenso lavoro tra imprese farmaceutiche toscane, Regione, Università coordinate dalla società Kpmg: il risultato è oggi il programma attuativo del progetto Toscana Pharma & Devices Valley, destinato a creare le migliori condizioni di crescita per il settore sul territorio e di attrazione per gli investimenti. Se ne è discusso stamani ad un tavolo cui erano presenti tutti gli attori dell'iniziativa: le società capofila Gsk, Lilly, Molteni, Menarini, Kedrion e Sebia; le Università di Firenze, Pisa e Siena; e per la Regione il presidente Enrico Rossi con gli assessori alla salute Luigi Marroni, alle attività produttive Gianfranco Simoncini e alla ricerca e università Emmanuele Bobbio.

Leggi tutto...

Pronto badante, in 3 settimane oltre 1.100 chiamate

Superata la terza settimana di funzionamento di Pronto badante con oltre 1100 chiamate ricevute dal numero verde e 208 percorsi attivati, di cui 92 con erogazione di voucher. Prosegue con ottimi risultati la sperimentazione del nuovo servizio creato dalla Regione per garantire un sostegno immediato alle persone anziane e alle rispettive famiglie nel momento in cui, per la prima volta, si manifesta una situazione di fragilità.

Leggi tutto...

Fondi per l'innovazione urbana anche per Lucca

luccaaltovistaStabiliti i criteri di selezione per i progetti di innovazione urbana (Piu), finanziati con i fondi dell'Asse urbano del Por Fesr 2014-2020. I Piu dovranno avere "carattere multisettoriale e una dimensione complessiva significativa" per favorire l'inclusione sociale e la riduzione del disagio socio-economico, promuovendo uno sviluppo urbano equilibrato tramite interventi il più possibile integrati. I criteri specifici con cui saranno valutati i progetti, con la tipologia degli interventi finanziabili e delle spese ammissibili, nonché degli eventuali massimali di spesa del beneficiario, sono stati approvati ieri, su iniziativa dell'assessore Anna Marson, nell'ultima seduta di giunta.

Leggi tutto...

La Regione Toscana punta agli investimenti delle imprese estere

Ricercare potenziali investitori internazionali; facilitare e accompagnare gli investimenti esteri in Toscana nell'ambito di politiche, nazionali e regionali, che favoriscano l'insediamento di nuovi investitori sia industriali che istituzionali: questi gli scopi di una intesa sottoscritta a Firenze tra il presidente Enrico Rossi, il viceministro Carlo Calenda e Andrea Napoletano in rappresentanza, rispettivamente, di Regione Toscana, Ministero dello Sviluppo Economico e Ice Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane.

Leggi tutto...

Campeggi e villaggi turistici, assemblea Faita con al centro gli effetti del piano paesaggistico

Sabato (11 aprile) al Villaggio Orizzonte di Riotorto a Piombino si svolgerà l'assemblea annuale di Faita, l'associazione regionale che riunisce i titolari di campeggi e villaggi turistici di tutta la Toscana. Nell'imminenza della partenza generalizzata della stagione 2015, sarà l'occasione per fare il punto della situazione del comparto che l'anno scorso ha fatto registrare una sostanziale tenuta, nonostante il clima diffuso di crisi economica e le perduranti avversità meteorologiche.

Leggi tutto...

La ricerca fa bene all'economia. In Toscana finanziati progetti per 103 milioni di euro in 5 anni

No health without research. La Toscana ha fatto propria questa parola d'ordine lanciata nel 2012 dalla World Health Organization (l'Organizzazione Mondiale della Sanità) ed ha affrontato la sfida, con gli obiettivi di organizzare la ricerca, promuovere l'innovazione, migliorare l'assistenza. La Regione Toscana ha da sempre posto la promozione della ricerca e dell'innovazione fra i principi caratterizzanti le proprie politiche di sviluppo, in quanto elementi fondamentali nel rafforzare la competitività del sistema produttivo regionale. In particolare, in ambito sanitario, investire in una ricerca di qualità alimenta lo sviluppo delle conoscenze scientifiche e operative a beneficio dello stato di salute dei cittadini, del servizio sanitario e dell'intero sistema economico toscano. Insomma, investire in ricerca fa bene alla salute dei cittadini. E fa bene anche all'economia, perché la ricerca in sanità è un prezioso volano per gli investimenti.

Leggi tutto...

Un prezzario unico regionale per i lavori pubblici: firmato l'accordo in Regione

Un accordo per giungere all'applicazione uniforme, omogenea e congrua dei prezzi dei lavori pubblici su tutto il territorio regionale. Lo hanno sottoscritto oggi a Firenze, l'assessore regionale a infrastrutture e trasporti Vincenzo Ceccarelli e il Provveditorato Interregionale alle opere pubbliche per la Toscana, le Marche e l'Umbria, struttura decentrata del ministero delle infrastrutture e dei trasporti. La Regione Toscana, tramite l'osservatorio regionale sui contratti pubblici, provvede - sin dal 2010 - a redigere e aggiornare con cadenza annuale il prezzario regionale dei lavori pubblici, che funge da riferimento per le stazioni appaltanti del territorio regionale con l'obiettivo di garantire l'uniformità dei prezzi e l'adeguatezza rispetto ai valori di mercato. Allo stesso modo, il Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche per la Toscana, le Marche e l'Umbria predispone sin dal 1994 un prezzario ufficiale di rferimento, allo scopo di fornire un efficace strumento per una redazione di progetti di opere pubbliche che siano omogenei e corrispondenti alle valutazioni di mercato esistenti nel territorio toscano.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter