Menu
RSS

Petraglia (Sel) a Roma per la manifestazione dei lavoratori delle province

"Siamo vicini ai lavoratori delle province, oggi a Roma per manifestare contro una situazione che vede a rischio non soltanto i loro posti di lavoro, ma anche tanti servizi essenziali per i cittadini. Il governo ascolti i lavoratori e ascolti le proposte di modifica alla legge di stabilità provenienti dalle opposizioni: non possono essere i tagli l'unica certezza di una situazione incerta e dannosa". Lo afferma la senatrice di Sel Alessia Petraglia, oggi in piazza con i lavoratori delle province.

Leggi tutto...

Messa alla prova per i detenuti, Anci Toscana dice sì

Messa alla prova, lavoro di pubblica utilità, reinserimento lavorativo: le amministrazioni locali, insieme all'Anci Toscana, si candidano a svolgere un ruolo sempre più attivo nei processi di reinserimento e inclusione sociale delle persone che si trovano nel circuito penale, detenute o ex detenute. Se ne è parlato oggi a Pisa nel corso del convegno "Proviamoci" organizzato da Anci Toscana.
Con la legge 381 del 1991, i detenuti o ex detenuti potevano svolgere lavori socialmente utili. Oggi, la legge 67/2014 ha introdotto uno strumento in più per le pubbliche amministrazioni: le persone che hanno commesso determinate tipologie di reato possono chiedere la sospensione del processo con la cosiddetta ''messa alla prova'', anche attraverso lo svolgimento di un lavoro di pubblica utilità.

Leggi tutto...

Tributi sospesi per le zone alluvionate, Anci Toscana soddisfatta

La sospensione dei tributi in Toscana riguarda 41 comuni colpiti dalle alluvioni lo scorso 19 e 20 settembre, nelle province di Firenze (18 comuni), Lucca (9 comuni), Pisa (2 comuni), Pistoia (7 comuni) e Prato (4 comuni). Le sospensioni, per le quali arriva il plauso di Anci Toscana, sono relative ai versamenti e agli adempimenti tributari che scadevano nel periodo compreso tra il primo settembre e il 20 dicembre.
"Ritengo positiva la decisione del Mef - ha rilevato il presidente di Anci Toscana, Sara Biagiotti - perché si è fatta chiarezza sulla possibilità da parte delle amministrazioni locali di poter incassare delle risorse utili". Venerdì scorso, tra l'altro, il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo stato d'emergenza affinché la protezione civile disponga di strumenti e modalità idonei a superare le criticità che si sono verificate in conseguenza delle eccezionali avversità atmosferiche che hanno colpito le Province di Grosseto, Livorno, Massa Carrara e Pisa dall'11 al 14 ottobre e le Province di Lucca e Massa Carrara dal 5 al 7 novembre.

Leggi tutto...

Il Codice rosa si candida a diventare protocollo nazionale

L'esperienza della task force Codice rosa, nata nel 2009 a Grosseto, ed estesa poi a tutte le aziende sanitarie della Toscana, si avvia a diventare un protocollo nazionale per la lotta alla violenza su tutte le fasce deboli della popolazione: donne, ma anche bambini, anziani, omosessuali, extracomunitari. A sancirlo è l'evento che si svolgerà domani, martedì 16 dicembre, a Grosseto: un convegno dal titolo Progetto nazionale rosa bianca, organizzato dalla Fiaso (Federazione italiana aziende sanitarie e ospedaliere) in collaborazione con la Asl 9, che si terrà per tutto il giorno alla Fattoria La Principina a Grosseto. L'evento ha ottenuto il patrocinio dei Ministeri della salute e della giustizia.

Leggi tutto...

Scatta nuova allerta meteo in Toscana

Una nuova allerta meteo per pioggia e temporali forti è stata emessa dalla sala operativa della Protezione Civile regionale. L'allerta va dalla mezzanotte di oggi (15 dicembre) fino alle 21 di domani (16 dicembre). Le province interessate sono quelle di Grosseto, Livorno e Pisa. L'allerta meteo con rischio idrogeologico-idraulico riguarda i seguenti bacini: Cornia, Isole dell'Arcipelago, Bruna e Albegna. Temporali forti sono attesi dal tardo pomeriggio di oggi e fino alla sera di domani sul sud della regione associati a precipitazioni intense in breve tempo e a colpi di vento.

Leggi tutto...

Un tributo a Massimo Troisi a 20 anni dalla scomparsa

Si è svolta ieri sera presso l'associazione Mixart di Pisa, una serata tributo in ricordo di Massimo Troisi. A vent'anni dalla scomparsa avvenuta il 4 giugno 1994 e dell'uscita del suo ultimo indimenticabile film "Il Postino", è sembrato doveroso ricordarne la sobria genialità supportata da quella "lingua confidenziale" unico modo in cui lui diceva si saper parlare, oltre all'apparente levità e quella velata persistente mestìzia. Peculiarità queste da sempre attribuite al grande interprete napoletano, tanto da coloro che lo hanno conosciuto, quanto da quelli che con il menestrello parteneopeo hanno idealmente vissuto un incontro di affinità elettive.

Leggi tutto...

Riforma delle Province, sit in di sindacati e lavoratori davanti alla sede della giunta regionale

Nell'ambito delle iniziative di mobilitazione in corso sulla grave situazione delle Province, le segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil hanno condiviso di organizzare, in coincidenza della seduta dell'Osservatorio Regionale che si terrà lunedì (15 dicembre) alla sede della giunta della Regione Toscana, un presidio sit-in dei lavoratori delle Province toscane, quale segno di pressione e di esplicita protesta "contro - dicono le sigle - la situazione generale di stallo che si sta determinando".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter