Menu
RSS

Monica Piovi nuovo direttore di Estar

piovi monica02Monica Piovi è stata nominata, con i voti della sola maggioranza, nuovo direttore generale dell’Estar, l’ente di supporto tecnico amministrativo regionale. L’Estar è stato istituito nel 2014 con l’obiettivo di ottimizzare la spesa regionale destinata ai beni sanitari e si occupa per conto di tutti gli enti che operano nel servizio sanitario toscano, di approvvigionamento di beni e servizi, di tecnologie dell’informazione e della comunicazione; di tecnologie sanitarie, di procedure concorsuali e selettive per il reclutamento del personale, di gestione delle procedure di gara.
Piovi, una carriera tutta spesa in Regione Toscana e nell’ambito sanitario, ha esposto in Commissione Sanità i suoi obiettivi: "L’Estar è e deve restare un ente strumentale, a servizio delle aziende. La mission è quella di garantire un equilibrio fra sostenibilità economica e migliore prestazione tecnologica di prodotti, beni e servizi e di fornire il prodotto giusto al paziente giusto".

Leggi tutto...

Saccardi a Spinelli: "Più flessibilità negli interventi per la disabilità"

stefania saccardi 1"Ci sono tantissime tipologie di disabilità, una diversa dall’altra, che hanno bisogno di gradi diversi di assistenza e di intervento sanitario. Per questo è necessario introdurre nel sistema elementi di flessibilità. Non si tratta di abdicare ai nostri principi, ma di costruire uno spettro flessibile di risposte possibili su un territorio”.
Lo ha sottolineato l’assessore alla sanità Stefania Saccardi, rispondendo ad un’interrogazione della consigliera Serena Spinelli (Art1.Mdp), preoccupata che "la politica regionale abbandoni la strada maestra dei progetti individuali personalizzati, verso forme di istituzionalizzazione, magari accurata, ma senza prospettive, in strutture standardizzate".

Leggi tutto...

Piccole produzioni locali in agricoltura, audizioni confermano necessità nuova legge

giannianselmiInnovazione e semplificazione del settore delle attività agricole su piccola scala, rapida approvazione della proposta di legge all’esame del Consiglio, con alcuni suggerimenti per perfezionare le nuove disposizioni normative. Questo il tenore delle richieste rappresentate dalle categorie economiche, le organizzazioni agricole, le cooperative agricole e dai sindaci sentiti tra ieri pomeriggio e nella mattinata di oggi (31 maggio) dalla seconda commissione consiliare, presieduta da Gianni Anselmi (Pd). Consultazioni e audizioni sul testo unificato di due proposte di legge di iniziativa dei consiglieri regionali Tommaso Fattori (Sì-Toscana a sinistra) e Serena Spinelli (Articolo 1-Mdp), recante disposizioni per la trasformazione e la lavorazione di piccoli quantitativi di prodotti agricoli, sul quale la commissione ha avviato l’esame la scorsa settimana. La proposta di legge intende introdurre disposizioni per sostenere e preservare le piccole produzioni agricole locali, tipiche della tradizione toscana, agevolare la lavorazione, la trasformazione e il confezionamento di piccoli quantitativi di prodotti agricoli destinati alla vendita e alla degustazione che, per le loro caratteristiche o per la limitatezza della produzione, non si prestano ad una lavorazione industriale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Newsletter