Menu
RSS

Servizio idrico, Tambellini eletto presidente Ait

AlessandroTambelliniAlessandro Tambellini nuovo presidente dell'Autorità Idrica Toscana. Così ha deciso il direttivo che si è riunito oggi (16 novembre): “Il mio è un ruolo di servizio - ha detto - Farò l’interesse della Toscana e dei cittadini di tutti i territori. Voglio lavorare in una prospettiva di ampio respiro per aggiustare quelle cose che non vanno nel settore dell’acqua e della depurazione – ha proseguito Tambellini – perché è un settore in cui mi sono impegnato molto negli ultimi anni. Ho davanti a me un periodo lungo e questo spero dia continuità all’azione pubblica nel settore idrico, come tutti auspichiamo. La Toscana ha bisogno di risultati e prospettive e come presidente dell’Autorità idrica toscana chiederò il pieno coinvolgimenti di tutti per raggiungere efficacia amministrativa ed efficienza dei gestori. Non mi sento un presidente di parte e sono disposto a rimettere in discussione il mio mandato se alle prossime elezioni dovesse cambiare lo scenario di questa nostra assemblea”.

Leggi tutto...

Coldiretti: "Su finanziamenti Ue la Toscana potrebbe fare meglio"

coldirettiLa Toscana si trova a metà classifica nella capacità di spesa ma le imprese agricole si aspettano di più. Uno dei leitmotiv delle inefficienze della pubblica amministrazione è la difficoltà nell’erogare i contributi che arrivano dall’Unione Europea e in particolare quando rischiano di tornare nelle casse di Bruxelles i finanziamenti europei per lo sviluppo rurale.
Ci sono regioni come Puglia, Abruzzo, Liguria, Marche e Friuli Venezia Giulia – sottolinea la Coldiretti – che rischiano di perdere parte delle risorse perché non sono riuscite a pagare alle imprese entro il termine dei tre anni dall’impegno.

Leggi tutto...

Riorganizzazione del Versilia, Marchetti: "Servono assunzioni"

ospedale versilia9"Basta gioco delle tre carte con letti e reparti dell’ospedale della Versilia che scolorano uno nell’altro generando impoverimento nei servizi e maggiori carichi di lavoro per il personale sanitario già ridotto al lumicino. Assunzioni e posti letto in più: questo serve. La coperta è corta, tirarla da un lembo all’altro farà sì che si strappi, a tutto danno dei malati": lo afferma il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti, critico nei confronti del processo di riorganizzazione del presidio ospedaliero deliberato dalla Asl Toscana nord ovest nei giorni scorsi.
"Qui ormai ogni volta che si scrive riorganizzazione bisogna leggere taglio dei servizi. Il processo di rimodulazione previsto per il Versilia – incalza il capogruppo azzurro in Regione – è proprio uno di questi casi, con letti di specialistiche anche delicate come quella oncologica che si trasformano in letti di medicina interna. I letti restano gli stessi, i carichi di lavoro e la capacità di accoglienza dedicata invece no. Proprio per nulla".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Newsletter