Menu
RSS

Passeggiata solidale sulle Mura per il benessere dei bambini

Veduta MURAUna passeggiata solidale sulle Mura di Lucca si svolgerà sabato (19 maggio), dalle 15 alle 17,30, con partenza ed arrivo al Villaggio del Fanciullo. L'iniziativa rappresenta l’evento finale del progetto Life Skills Education legato alla promozione del benessere dei bambini, realizzato grazie al bando Il volontariato per la comunità 2017 del Cesvot finanziato con il contributo di Regione Toscana Giovanisì in accordo con il Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale. L’iniziativa - che coinvolgerà 300 alunni degli istituti comprensivi di Camigliano, Lucca 4, Lucca 3 e Montecarlo - è organizzata dalla struttura di educazione e promozione della salute dell’ambito territoriale di Lucca dell’azienda Usl Toscana nord ovest, ha come capofila l’associazione Eco e può contare sul sostegno dell’associazione Il Sorriso di Stefano e dell’associazione Donatori Vallisneri.

Leggi tutto...

Violenze di genere, convegno dell'ordine dei medici

prontosoccorsoluccaImportante iniziativa dell’ordine dei medici di Lucca sabato (19 maggio) nella sala Tobino di Palazzo Ducale a partire dalle 9. Un convegno sul tema Violenza di genere e assistita: aspetti relazionali e psicopatologici con il patrocinio della Provincia di Lucca e dell’associazione La Luna. Un tema quanto mai interessante se si pensa che in Toscana sono stati 101 i femminicidi tra il 2006 e il 2016.

Leggi tutto...

All'Admo di Lucca il corso di formazione sanitari per la tipizzazione Hla

admoAdmo e il registro regionale avvieranno a partire da maggio 2018 una serie di corsi, tenuti dal dottor Gianni Rombolà finalizzati all’abilitazione professionale di sanitari Admo per la tipizzazione Hla. La prima sessione formativa si svolgerà sabato 26 maggio al Cesvot di Lucca in via Mazzini 70 dalle 10,30 alle 12,30.
L’Associazione donatori midollo osseo ha come mission la ricerca di molti donatori potenziali di cellule staminali emopoietiche del midollo osseo (Cse) per arricchire il registro italiano organo della sanità pubblica. La compatibilità tra donatore e ricevente è valutata in 1 su 100mila. Pertanto servono molti donatori per dare speranze di vita, con l’accesso al trapianto di Cse a chi è affetto da patologie come la leucemia, i linfomi, il mieloma e molte altre.

Leggi tutto...

Paziente ringrazia Neurologia del S. Luca, aperte donazioni

ospedalelucRingraziamenti al personale dell'ospedale San Luca. Arrivano da una paziente di Mutigliano, Emanuela Pais. "Desidero ringraziare - sottolinea - il personale infermieristico e medico del Reparto di Neurologia dell'Ospedale San Luca di Lucca che amorevolmente si è preso cura della mia persona durante i giorni del mio ricovero. Ed inoltre un ringraziamento particolare alla dottoressa Monica Mazzoni per la sua disponibilità, umanità, competenza e gentilezza dimostrata nei miei confronti e per l'aiuto morale che ha saputo darmi nel comunicarmi e nello spingermi ad affrontare la mia malattia con coraggio e determinazione". 

Leggi tutto...

In farmacia la campagna per il controllo della pressione

LOCANDINA ABBASSO LA PRESSIONE 2018 186 all.1 page 001Giovedì (17 maggio) ricorre la Giornata mondiale contro l’ipertensione arteriosa e in occasione di questa giornta le farmacie lucchesi hanno indetto l'iniziativa dal titolo Abbasso la pressione!, prima campagna nazionale per il controllo dell’ipertensione.
Dal 17 al 20 maggio le farmacie italiane offriranno gratuitamente la possibilità di misurare la pressione. Inoltre, chi lo vorrà, potrà sottoporsi ad un questionario anonimo predisposto dalla Società italiana dell’ipertensione arteriosa. Il risultato del test sarà elaborato in tempo reale e il cittadino potrà così ricevere immediatamente indicazioni sulla propria pressione arteriosa e sarà eventualmente invitato a rivolgersi al medico di famiglia o allo specialista. L’obiettivo della campagna è sensibilizzare i cittadini sulla necessità di tenere sotto controllo la pressione e adottare stili di vita sani, informandoli sui rischi connessi alla pressione alta. Alla fine della campagna i dati saranno elaborati dal board scientifico e inviati alle autorità sanitarie che potranno individuare gli interventi sanitari più opportuni per contrastare la patologia e le sue complicanze, riducendo così i costi per la collettività.

Leggi tutto...

Banco per l'infanzia a Lucca e Viareggio per bambini in difficoltà

Banco per linfanziaAiutare i bambini in difficoltà della propria città o del proprio quartiere donando pannolini, salviettine, biberon, tutine e altri prodotti di prima necessità. Sabato (19 maggio) e domenica sarà possibile grazie al Banco per l’infanzia, l’iniziativa promossa in tutta Italia da Fondazione Mission Bambini, giunta ormai alla quinta edizione.
Per due giorni nei punti vendita Prénatal e Bimbostore si potranno acquistare prodotti per l’infanzia e consegnarli ai volontari della Fondazione presenti in negozio. I beni raccolti saranno poi distribuiti a oltre 150 enti tra case di accoglienza per bambini, nidi e spazi gioco, selezionati da Mission Bambini rispettando preventivamente il criterio della prossimità territoriale rispetto al punto di raccolta.

Leggi tutto...

Parco giochi inclusivo a S.Donato, parte la raccolta fondi

WhatsApp Image 2018 05 15 at 13.16.26Un nuovo parco giochi inclusivo dove tutti i bambini, disabili e non, possano giocare insieme. È questo l'obiettivo della nuova campagna di crowdfunding lanciata oggi (15 maggio) dalla Fondazione il cuore si scioglie in collaborazione con la sezione soci Coop di Lucca e la Federazione associazioni nazionali dei disabili, di cui l'Associazione nazionale mutilati e invalidi sul lavoro è capofila. Oggetto della campagna di raccolta fondi sarà il parco giochi di piazzale San Donato: l'obiettivo è quello di riqualificarlo per farne un luogo di incontro accessibile a tutti. Il traguardo minimo fissato per la raccolta è di 10 mila euro, mentre un secondo step è fissato a 15 mila. Se la raccolta popolare raggiungerà almeno la metà di questi traguardi, la Fondazione il cuore si scioglie raddoppierà quanto raccolto fino ad un massimo di 7500 euro. Il progetto è già partito e ci sono 40 giorni di tempo per raccogliere i fondi, I fondi saranno raccolti sia attraverso il canale digitale dedicato sulla piattaforma Eppela, sia attraverso iniziative tradizionali come l'organizzazione di cene ed eventi che saranno gestite dai soci Coop di Lucca. I giochi che saranno posti nel parco saranno adatti anche per le esigenze dei bambini con disabilità (clicca qui per i dettagli).


"Sono molto contenta per questa avventura che coinvolge tutta la città - ha detto l'assessore al sociale Lucia Del Chiaro -. Quando la Fondazione il cuore si scioglie ci ha contattato, abbiamo pensato ad alcuni progetti che sarebbe stato bello portare avanti ed abbiamo scelto di realizzare un palco inclusivo. Non amo i recinti di nessun genere: per questo è bello avere dei posti dove poter stare tutti insieme. In questo parco i bambini potranno giocare insieme indipendentemente dalle proprie abilità, o disabilità". 
"L'iniziativa si sposa con le altre azioni che l'amministrazione comunale sta portando avanti su questi temi - ha aggiunto Del Chiaro -. Come la mappatura delle barriere architettoniche nei vari edifici della città e la realizzazione di fermate dell'autobus accessibili. Questo è un modo per crescere tutti insieme come comunità perché dove passa il più fragile possono passare tutti".
"Oggi è un giorno molto importante sia per la città che per noi che, con questo progetto, rinnoviamo il nostro impegno - ha detto invece Giulio Caravella della Fondazione il cuore si scioglie -. Volevamo metterci in gioco, portando sul territorio un aiuto piccolo ma concreto. Questa iniziativa cerca di raggiungere un obiettivo importante mettendo in rete le persone: infatti oltre all'Anmil che è capofila del progetto, hanno aderito molte altre associazioni. Favorire lo scambio di idee e la condivisione è un messaggio molto importante per noi". 
"Ringrazio il Comune per averci inserito in questo progetto e la Fondazione che ci ha dato l'opportunità di conoscere un nuovo strumento come Eppela - ha detto il presidente dell'Anmil Max Mallegni -. Il crowdfunding era per noi un mondo nuovo e abbiamo dovuto imparare a sfruttarne le potenzialità ma alla fine ce l'abbiamo fatta. Sicuramente è uno strumento che ci apre nuove strade: abbiamo già altri progetti che vorremmo mettere in cantiere. Speriamo intanto che questo possa dare i suoi frutti". 
Presente al lancio dell'iniziativa anche Rosj Mastrodomenico per Eppela che ha ricordato come il progetto sia già online e che è possibile contribuire sia con bonifico che con carta di credito ma anche semplicemente partecipando agli eventi di raccolta fondi che saranno organizzati nei prossimi 40 giorni. 
Al progetto, oltre al Comune di Lucca, hanno aderito anche l'Associazione nazionale invalidi civili, l'Associazione italiana ciechi e ipovedenti, l'Ente nazionale sordi e l'Unione nazionale mutilati per servizio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter