Menu
RSS

Anffas, nasce uno spazio per dare voce ai disabili

pronti 2Uno spazio per esprimere le proprie opinioni, per fare richieste di cura e assistenza ma anche per parlare di servizi, di diritti e di cittadinanza. Questo è Pronti per partire, il progetto di autorappresentanza rivolto alle persone con disabilità intellettiva e relazionale promosso da Anffas Nazionale e Anffas Toscana, a cui aderisce anche la sezione di Lucca. L’obiettivo è favorire la partecipazione dei disabili alla cittadinanza attiva, promuovere i loro diritti civili e umani e contrastare le discriminazioni e i pregiudizi che spesso ancora li colpiscono.

"Sebbene il diritto all'auto-rappresentanza sia stato ratificato dalla Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità nel 2009 - commentano dalla sezione di Lucca dell'Anffas - sopravvive la convinzione che le persone con disabilità intellettiva non possano prendere decisioni, avere opinioni ed esprimerle, partecipare attivamente e dare un significativo contributo alle comunità di cui sono parte. Pronti per partire invece favorisce proprio la loro autodeterminazione in modo che promuovano personalmente il proprio diritto alle pari opportunità".
A Lucca il progetto ha dato i primi frutti nei giorni scorsi quando il gruppo di auto-rappresentanti è intervenuto all'assemblea dei soci presentando un proprio documento. I ragazzi, accompagnati da referenti e coordinatori, stanno partecipando a incontri e riunioni a tema nelle altre sedi regionali dell'associazione.

Ultima modifica ilGiovedì, 28 Dicembre 2017 11:46

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter