Menu
RSS

Gesam Gas, netto ko in casa con Napoli

 IMI7864Gesam Gas Lucca – Dike Napoli 47-69 (16-25, 26-38, 30-56)
GESAM GAS: Striulli 8, Drammeh 8, Roberts 16, Udodenko 5, Crippa 3, Melchiori, Battisodo 2, Tognalini 5, Brunetti, Salvestrini ne, Nicolodi, Nottolini ne. All.: Barbiero
DIKE NAPOLI: Cinili 10, Harmon 16, Gemelos 4, Dolson 27, Pastore 5, Di Battista ne, Carta 5, Diene 2, Dacic ne, De Cassan. All.: Molino

Primo quarto difficile per la Gesam Gas & Luce che regge l'urto di Napoli fino al 16-14 per le biancorosse, poi col capitano Crippa costretto in panchina con 2 falli le ospiti guidate da una Harmon in versione più altruistica del solito piazzano un break di 11-0 che vale il 16-25 di fine quarto.
Lucca parte meglio nel secondo quarto e grazie ad un parziale di 6-0 si riporta sotto di 3 lunghezze sul 22-25, ma è ancora Napoli ad avere il pallino del gioco e sull'asse Harmon-Dolson le partenopee ritrovano equilibrio e punti facili.
Al minuto 15.54 arriva anche il tecnico alla panchina lucchese dopo un fallo sanzionato a Roberts (il terzo) che estromette l'americana dal parquet per il resto del quarto. Un'assenza pesante perché fino a quel momento Roberts pareva essere l'unica a scombinare i piani difensivi di coach Molino.
L'inerzia è napoletana lo dice anche il tabellone che recita 26-38 a metà partita.
Se il primo tempo è stato complesso per le campionesse di Italia il secondo è addirittura irreale, le ragazze di coach Barbiero giocano un terzo quarto da incubo con solo 4 punti segnati contro i 18 della Dike. Dolson domina sotto le plance, finirà con 27 punti e la sensazione che sarebbe stato difficile per la Gesam Gas & Luce anche se le biancorosse avessero giocato una partita migliore al tiro. Si va agli ultimi 10 minuti sul 30-56.
Il quarto quarto diventa ben presto una passerella per la Dike che tocca anche il +33 (30-63) prima che le lucchesi possano trovare un piccolo moto di orgoglio in una serata iniziata male e finita peggio. Alla sirena è 47-69.
A fine partita è amareggiato coach Barbiero che rende merito alla prestazione di Napoli “Sapevamo che loro stavano giocando bene, hanno costruito un bel roster e stasera lo hanno dimostrato. La mia squadra ha sbagliato atteggiamento, ho visto poca energia in campo e quando i valori sono alti come quelli di Napoli non puoi permettertelo. Alla squadra avevo già manifestato le mie preoccupazioni per un calo di intensità che si era notato anche a Battipaglia. Pensavo di averle spronate e preparate per avere un approccio e un'intensità diversa stasera, ma evidentemente non è stato così. Per loro ha parlato il campo, è brutto perdere di 20 punti in casa senza giocare”.

Le foto di Andrea Simi

Ultima modifica ilSabato, 23 Dicembre 2017 23:03

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter