Menu
RSS

Conto alla rovescia per i campionati italiani di cross

Lucca Cross Master 2018L'intera città di Lucca si sta preparando al meglio per affrontare la pacifica invasione prevista in occasione dei Ccmpionati italiani (individuali e di società) di cross master 2018. Un appuntamento di rilevanza nazionale, fissato per la giornata del 3 marzo, che porterà nella nostra città migliaia di persone da tutta Italia, rendendo ancora una volta Lucca la capitale italiana dell’atletica leggera. Bastano alcuni numeri per capire l’importanza dell’evento: sono ben 1203 gli atleti iscritti a partecipare alle gare previste, provenienti da 198 società rappresentative dell’intero stivale.

Si prevede quindi un afflusso di circa 5mila persone, considerando anche tecnici, accompagnatori e tifosi: un’edizione da record per la città, che pure in passato aveva già ospitato altri eventi di rilevanza nazionali legati all’atletica leggera. Sempre a Lucca infatti si sono svolti, negli ultimi cinque anni, i campionati italiani assoluti e giovanili invernali di lanci mentre sei anni fa la città venne scelta per ospitare i campionati italiani di corsa su strada, svoltisi al tempo su un percorso di 10 chilometri che si snodava attorno al centro storico.
Una ulteriore conferma quindi, se mai ce ne fosse stato bisogno, della grandissima fiducia riposta dalla Federazione italiana di atletica leggera nella città di Lucca e nella Atletica Virtus Cr, che negli anni ha dimostrato la propria capacità ed affidabilità non solo in ambito sportivo ma anche organizzativo rendendosi capace di sostenere l’enorme lavoro logistico necessario per garantire il perfetto funzionamento di eventi di tale portata.
Sono infatti più di 100 i volontari che, nella giornata del 3 marzo, saranno a disposizione degli atleti ospiti e si incaricheranno del regolare svolgimento della manifestazione, sia sul campo di gara che al campo scuola Moreno Martini dove saranno allestiti la segreteria e gli spogliatoi. Sono stati coinvolti negli aspetti organizzativi dell’evento anche alcuni studenti del liceo sportivo Itis Enrico Fermi, che avranno così la preziosa occasione di studiare dall’interno il funzionamento di una manifestazione di tale caratura. Una imponente macchina logistica che non sarebbe stata possibile allestire senza il preziosissimo supporto della Cassa di Risparmio di Lucca, sponsor ufficiale della Virtus, della Italiana Assicurazioni, e della società Zainetto Verde, che si è occupata di stipulare convenzioni con gli alberghi locali per ospitare la grande massa di visitatori, con un beneficio tangibile per l’intero settore ricettivo in un periodo altrimenti di bassa stagione.
Un aspetto questo tutt’altro che secondario per la Virtus che, come ribadito più volte dal neopresidente Caturegli, si propone per il futuro di stringere ulteriormente i legami col territorio lucchese, creando profonde sinergie con enti, associazioni e singoli in grado di attivare energie positive per l’intero ecosistema cittadino. Proprio con questo proposito è stato deciso di premiare gli atleti vincitori nelle singole gare con cestini pieni di prodotti tipici del territorio lucchese, per promuovere la nostra straordinaria cultura enogastronomica e vinicola. Altrettanto importante per la città sarà la vetrina turistica garantita dall’evento: il percorso di gara sarà infatti allestito sugli spalti delle mura urbane, nel tratto tra porta San Donato e la sortita di San Frediano: una occasione preziosa per offrire agli ospiti provenienti da tutta Italia scorci meravigliosi sulla nostra cinta muraria alberata, unica in Europa e al mondo.

Ultima modifica ilGiovedì, 01 Marzo 2018 12:32

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter