Menu
RSS

Bama Altopascio, nuovo coach è Giacomo Novelli

giacomo novelliSarà Giacomo Novelli il nuovo allenatore del Bama Altopascio nel prossimo campionato di C Gold. Il giovane coach pratese (classe 1983) vanta una pluriennale esperienza nei settori minibasket e giovanile, dove ha guidato molte squadre nei campionati Elite ed eccellenza. Il tutto corredato nelle ultime tre stagioni dall’incarico di assistente in C Silver a Prato e capo coach in serie D prima ai Dragons Prato, poi a Campi Bisenzio per due stagioni.

Novelli ha collaborato inoltre in vari progetti scuola per il minibasket (Montemurlo e Prato) ed è stato socio fondatore nel 2007, nonché responsabile tecnico, del Montemurlo Basket. Contribuendo a fondare poi nel 2009 il Prato Basket Giovane e operando al contempo nello stesso settore giovanile. Oltre alla prima squadra allenerà la squadra esordienti e collaborerà nel settore minibasket, visto che ha una grande esperienza in materia, in eventuali progetti scolastici che abbiamo allo studio.
"È stata un'estate densa di nubi - dichiara il presidente altopascese Sergio Guidi - dove per lungo tempo la prospettiva è stata quella di non ripartire con la serie C Gold, conquistata negli anni tra tanti sacrifici, ma anche gioie immense. Purtroppo fare sport di un certo livello ad Altopascio non é facile, anzi è una vera e propria "mission impossible" per vari fattori che non sto ad elencare, alcuni dei quali facilmente intuibili. Gli attestati di stima da parte di molti addetti ai lavori nonché la disponibilità di alcuni giocatori a rimanere nonostante il budget ridotto al lumicino ci hanno prima di tutto fatto grande piacere e ci hanno indotto a continuare. Il tempo ci dirà se abbiamo fatto la scelta giusta. Novelli rappresenta una piccola scommessa, scommesse che ho fatto spesso in passato. Nel nostro colloquio ho seguito l'istinto che in genere é un saggio consigliere. L'istinto mi ha detto che Giacomo era la figura giusta per i nostri colori". "Quest'anno - conclude Guidi - il campionato schiera alcune squadre (Pielle Livorno, Cmb Lucca, Pino Dragons ed un gradino sotto Castelfiorentino e Agliana) che hanno budget da serie C Platinum, faranno un campionato a parte. Noi dovremo lottare, ora più che mai, con la mentalità da "sporca dozzina" per mantenere la categoria con sudore a litri e bava alla bocca. Chi indosserà i nostri colori dovrà avere queste caratteristiche ben precise, chi non le avrà può tranquillamente accasarsi altrove".
Ecco le prime impressioni di Novelli.  "Sono felice e al contempo onorato che una società blasonata come il Nuovo Basket Altopascio abbia pensato a me come capo coach della serie C Gold, una categoria prestigiosa per la quale abbiamo da subito convenuto quali fossero gli obiettivi condivisi. So di entrare a far parte di un ambiente serio, dove tutti si trovano bene e che dove chiunque abbia lasciato lo ha fatto non senza rimpianti. Ho molte testimonianze dirette in merito. Dall'allenamento fatto pochi giorni fa ho respirato quel desiderio di rinascita e fame dopo una stagione molto travagliata come quella appena conclusa. Voglio e vogliamo far bene, stiamo allestendo la squadra cercando di partire dallo zoccolo duro dello scorso anno, integrandola con giovani di buon livello e con giocatori che considerino un assoluto privilegio poter giocare nel massimo campionato regionale. In pratica la vecchia C1, kermesse nazionale di altissimo livello. Livello che quest'anno sarà pari, se non superiore, ai tempi in cui i gironi prevedevano squadre della Sardegna, Marche e Umbria. Io sono pronto a dare il 100 per cento".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter