Menu
RSS

Derby con Pisa, per Favarin c'è l'imbarazzo della scelta

lucchesepiacenzaUna Lucchese al gran completo per il derby dell’anno. Favarin arriva a guardare negli occhi il Pisa con l’imbarazzo della scelta sotto braccio, in vista della gara di domenica al Porta Elisa. Si svuota, infatti, l’infermeria rossonera: Gabbia recupera e si prenderà il suo posto al centro della difesa, così come Juan Mauri che, malgrado qualche acciacco di troppo, sarà ancora titolare in mezzo al campo. La vittoria di Piacenza ha raccontato una Lucchese intrisa di una rabbia buona, sentimento inevitabile quando ti borseggiano di 11 punti conquistati sul campo. Tutt’altro stato d’animo, invece, quello che pervade i cugini nerazzurri: dopo la sconfitta contro l’Entella, infatti, ieri sera è arrivato il bis nel recupero a Siena, contro una formazione che in questo momento non sembra certo essere irresistibile. E’ la conferma che la squadra guidata da D’Angelo, dopo un avvio di campionato incoraggiante, pare essersi infilata in un momento negativo. La seconda sconfitta in un pugno di giorni (soltanto quattro) potrebbe far sprofondare il morale di una formazione che, comunque, rimane a cinque punti dalla vetta e che, proprio per questo, proverà a rialzarsi a Lucca.
Favarin, dal canto suo, non avrà certo bisogno di caricare più del dovuto né i suoi né la città: i biglietti venduti sono già 1000, ma la cifra finale è destinata a gonfiarsi ulteriormente. Il tecnico di Marina di Pisa sembra orientato a schierare i titolarissimi: i dubbi convergono soltanto su uno, massimo due ballottaggi tra centrocampo e difesa. Una chiave di lettura importante verrà offerta dal modulo: se sarà confermato il 4-3-3, significherà che la Lucchese crede nella possibilità di fare la partita, senza alcun timore reverenziale. Il Pisa, però, resta una formazione con un tasso tecnico elevato e, per questo, Favarin potrebbe anche optare per un più accorto 3-5-2. Le certezze riguardano l’attacco: il trio composto da De Feo, Bortolussi e Sorrentino sarà chiamato ancora una volta a scardinare la difesa avversaria. Estro, caparbietà e forza: la metafora di quel che servirà per avere la meglio sul Pisa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter