Menu
RSS

Lucchese, terzo ko di fila: passa l'Ancona (1-2)

 IMI4104Lucchese - Ancona 1-2
LUCCHESE: Di Masi, Benvenga, Nolè, Espeche, Mori (29'st Terrani), Mingazzini, Sartore (30' st Rosseti), Calcagni, Pozzebon, Fanucchi, Monacizzo (6' st Bianconi). A disp.: Ferrara, Maini, Lorenzini, Melli, Marchesi, Ashong, Ballardini, Rosseti, Bianconi, Terrani, Mengoni, Vita. All.: Baldini
ANCONA: Lori, Parodi, Cazzola, Hamlili, Konate, Radi, Lombardi (30'st Di Sabatino), Paoli, Cognigni (37' st Sassano), Casiraghi, Bussi (16' st Mussi). A disp.: Bortolozzi, Di Sabatino, Gelonse, Bambozzi, Di Dio, Velocci, Adamo, Montagnoli, Pedrelli, Sassano, Maiorano, Di Mariano. All.: Cornacchini
ARBITRO: Detta di Mantova (Affatato e Biava di Vercelli)
RETI: 14' Cognini, 29' Lombardi, 16' st Pozzebon (rig)
NOTEEspulso Konatè al 15' st per somma di ammonizioni. Ammoniti Konaté, Mori, Paoli, Pozzebon

Terza sconfitta consecutiva per la Lucchese: nella settima giornata di campionato l'Ancona vince 2 a 1 al Porta Elisa. La gara si apre con l'occasionassima al 14' per Pozzebon: Sartore lavora un pallone sulla sinistra e crossa forte e teso per il nove, che devia debolmente a due passi dalla porta. Passa un minuto e Cazzola deve chiudere in extremis su un altro cross di Sartore. Sembra un buon inizio, ma al 13' ecco che la sblocca l'Ancona: Lombardi mette in mezzo, incomprensione tra Di Masi ed Espeche e Cognini in estirada mette dentro. Nemmeno il tempo di riprendersi dallo shock ed ecco che Di Masi deve fare il superman per deviare in angolo una sforbiciata di Cognini. La Lucchese prova a reagire con il sussulto di Benvenga che al 25' entra in area, ma viene murato all'ultimo istante. Al 29' ecco il raddoppio degli ospiti che spezza le gambe: Lombardi mette il turbo, entra in area ed esplode un destro sul quale Di Masi non è impeccabile. La Lucchese non riesce ad entrare in partita e spreca malamente anche due punizioni dal limite. La ripresa sembra iniziare con il medesimo copione: al 46' scarico su Casiraghi che conclude di sinistro e costringe Di Masi al miracolo. Baldini però indovina il cambio: dentro Bianconi per Monacizzo e proprio il nuovo entrato va via a Konaté che lo stende in area. Rigore tutta la vita ed espulsione per il centrale anconetano. Dal dischetto Pozzebon spiazza Lori ed accorcia le distanze. La rete e l'uomo in più sembrano dare l'elettroshock ai rossoneri, che montano un forcing asfissiante. Al 64' Benvenga gira di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione e sfiora il palo. Al 73' è di nuovo Benvenga a cercare di rimettere in carreggiata i rossoneri con un siluro dai trenta metri che scheggia la traversa. Baldini le prova tutte: fuori Mori per Terrani, difesa a tre e trazione offensiva massima. A tre minuti dalla fine episodio che fa discutere: cross in mezzo spizzato da Fanucchi e Radi devia con la mano. Capannello intorno all'arbitro che indica di proseguire. Finisce qui, con un nuovo ko per i rossoneri per cui la crisi è conclamata.
Negli spogliatoi, però, non si respiira aria di esonero. E' lo stesso presidente Bacci a fare il pompiere: "Non dobbiamo spaventarci - dice - perché questi sono momenti che accadono nel calcio. Non sono preoccupato, però, anche se non mi aspettavo questo andamento all'inizio del campionato. Siamo in un momento delicato e l'unica soluzione è pancia a terra e lavorare. Siamo solo alla settima giornata, c'è tutto il tempo per recuperare".
Parla anche mister Baldini, e si interrompe così il silenzio stampa iniziato dopo l'ultimo ko interno: "Qualcuno in squadra non è tranquillo e cambia atteggiamento alla prima difficoltà. Sbagliamo troppo nonostante durante la settimana si lavori bene. Devo essere bravo io a togliere la tensione a questi ragazzi, lavorando sull'atteggiamento per affrontare le difficoltà. Quando non sei tranquillo anche le gambe non vanno. Io comunque le sto provando tutte, ma oggi abbiamo fatto una prestazione peggiore rispetto a quella di Pistoia".

Le foto di Andrea Simi

Ultima modifica ilSabato, 17 Ottobre 2015 20:35

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter