Menu
RSS

Pesca abusiva, blitz a Viareggio: sequestrate reti e una barca

IMG-20140613-WA0020Continui furti di reti da pesca sulle barche dei pescatori viareggini: una valanga di segnalazioni, nelle ultime settimane, che ha subito attivato controlli capillari da parte della Capitaneria di Porto di Viareggio che stamani (13 giugno) all'alba ha fatto scattare un blitz bloccato un pescatore, un uomo di 36 anni, di origini marocchine a cui sono state sequestrate 500 metri di reti, su cui c'è il sospetto che siano state trafugate da altre imbarcazioni, e che è stato colpito da una multa di duemila euro. Il complice che si trovava con lui su una imbarcazione di fortuna è riuscito invece a fuggire. 

Leggi tutto...

Si schianta contro un tir in autostrada e muore

incidente-notte-a3-rilievi-polizia-stradaleHa urtato contro il guardrail entrando in una piazzola di sosta dell'autostrada A12, poco dopo aver superato l'uscita di Pisa Nord, in direzione di Viareggio, e poi è piombato contro un mezzo pesante che era nella piazzola. Un impatto violentissimo che non ha lasciato scampo a Mauro Del Corso, 55 anni, di San Giuliano Terme, presidente della Federazione italiana Amici dei Musei e alla guida della sezione pisana dell'associazione: è morto sul colpo, rimasto incastrato nelle lamiere dell'auto, una Mercedes Classe A, sotto un altro mezzo pesante in sosta. A dare l'allarme, attorno alle 23,50 di ieri sera (12 giugno) sono stati alcuni automobilisti che hanno segnalato l'incidente alla polizia stradale.

Leggi tutto...

Tiene una pistola nascosta in casa, cane detective la trova e lo fa arrestare

E' stato il cane di una unità cinofila dei carabinieri, addestrato a fiutare armi e ed esplosivi, a scovare una pistola che un uomo nascondeva in casa. Il detentore dell'arma è stato arrestato dai militari del nucleo operativo della compagnia di Viareggio. I carabinieri hanno fatto irruzione all'interno di un'abitazione nel centro di Viareggio, per la ricerca di armi ed esplosivi. Il cane ha trovato la pistola in un armadio della camera da letto: aveva 5 cartucce calibro 32 inserite nel tamburo. Nel cassetto del comodino il cane ha invece segnalato la presenza di proiettili ed infatti sono state trovate 112 cartucce calibro 22. Dopo il processo per direttissima è stato condannato ad un anno di reclusione e 3mila euro di multa, con contestuale sospensione condizionale della pena

Leggi tutto...

Blitz in spiaggia contro i venditori: sequestri e multe

20140612 131451Controlli a tappeto degli uomini della Capitaneria di Porto di Viareggio contro i venditori abusivi sulle spiagge della Versilia. L'ultimo controllo risale a questa mattina: l'attività si è concentrata in particolare a Lido di Camaiore dove una squadra composta da quattro uomini ha verificato le autorizzazioni commerciali e demaniali di numerosi venditori ambulanti: tutti sono stati trovati fuori regola e anzi, in molti, si sono dati alla fuga abbandonando la merce. Solo due non sono fuggiti e sono risultati in regola con il permesso di soggiorno, sebbene sprovvisti delle autorizzazioni per vendere la loro merce in spiaggia. In totale sono stati elevati oltre 10 verbali tra sequestri e sanzioni per un totale di oltre 4mila pezzi sequestrati, per un valore di circa 30mila euro. E’ stato anche sequestrato mercatino abusivo che si forma giornalmente sulla fossa dell’Abate tra Viareggio e Camaiore, che viene lasciato pieno di rifiuti di ogni genere.

Leggi tutto...

Imbratta le carrozze del treno con vernice spray

Schermata 06-2456821 alle 15.37.52Vandali anche a bordo dei treni. Un giovane di 21 anni, residente a Viareggio, è stato denunciato dagli agenti del commissariato dopo essere stato sorpreso la notte scorsa a imbrattare le carrozze di un treno fermo alla stazione, con della vernice spray.  Una bravata che è costata cara al ventenne, denunciato con le accuse di deturpazione e imbrattamento: con lui c'era anche un altro ragazzo che però è riuscito a fuggire. Gli agenti hanno sequestrato sette bombolette spray.

Leggi tutto...

Dà fuoco alle foglie nel campo, ma provoca un incendio sulla variante: denunciato

Ha dato fuoco alle foglie per ripulire un terreno per poterci seminare ma le fiamme hanno provocato un incendio all'entrata della variante Aurelia, alla periferia di Viareggio. L'uomo, un 54enne di Viareggio, ha cercato di spegnerla con delle taniche di plastica riempite d'acqua ma non ci è riuscito. A quel punto si è allontanato a piedi, notato da altri automobilisti che hanno allertato prima i vigili del fuoco e poi la polizia che l'ha rintracciato e denunciato per incendio colposo.

Leggi tutto...

Muore mentre fa il bagno al Forte, inutili i soccorsi per un 60enne

Un uomo su sessant'anni di cui non è ancora stata accertata l'identità è morto nel tardo pomeriggio di oggi (11 giugno) mentre faceva il bagno in uno stabilimento balneare di Forte dei Marmi. Secondo una prima ricostruzione, la vittima sarebbe stata colta da un malore mentre si trovava in acqua all'altezza del bagno Beppe di Ponente. Quando i bagnini lo hanno visto in difficoltà lo hanno subito portato a riva e poi trasferito in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale Versilia, ma non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Capitaneria di porto di Viareggio e personale del commissariato di polizia di Forte dei Marmi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter