Menu
RSS

La Regione celebra la Liberazione, Remaschi sarà ad Altopascio

Stazzema aprile17 01Tenere viva la memoria della Resistenza e della lotta al nazifascismo per ricordare che libertà e democrazia non sono date una volta per tutte, ma devono essere difese e coltivate ogni giorno. Muove da queste considerazioni l'impegno della Regione in occasione delle celebrazioni di domani (25 aprile), festa nazionale della Liberazione, a sostegno di moltissime iniziative promosse dalle istituzioni e dalla società toscana. A testimonianza di questo impegno il presidente della Regione Enrico Rossi domani sarà a Poppi, in provincia di Arezzo, per partecipare alle iniziative previste per il 73esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo; il suo intervento è previsto a partire alle 11,30 presso in località Mezzacosta. In provincia di Lucca invece sarà presente l'assessore Marco Remaschi che parteciperà alle celebrazioni organizzate dal Comune di Altopascio alle 9,30 alla chiesa di San Rocco in piazza Umberto; da qui partirà la biciclettata della Liberazione con arrivo alle 12,15 al Padule di Fucecchio, dove ci sarà la commemorazione dell'eccidio del Padule. Il Gonfalone della Regione sarà presente anche stasera (24 aprile) a Marignana, nel comune di Camaiore, alla tradizionale cerimonia dalle 20,30 e all'arrivo della fiaccolata della pace, intorno alle 23, proveniente da Sant'Anna di Stazzema, dove sarà anche domani, per la cerimonia prevista per commemorare la Resistenza in Versilia e ricordare l'eccidio avvenuto il 12 agosto del 1944.

Leggi tutto...

Marcheschi (Fdi): "Rossi che parla di sicurezza non è credibile"

marcheschi paolo pdl04"Il governatore Enrico Rossi dopo il tracollo elettorale della sinistra scopre finalmente il problema sicurezza nelle città toscane e, 'folgorato sulla via delle amministrative', tenta di cavalcare un tema da sempre caro al centrodestra per recuperare consensi, ma con quale credibilità lo fa?". A chiederselo è il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Paolo Marcheschi, dopo le dichiarazioni di Rossi in merita al tema della sicurezza sul lavoro. 

Leggi tutto...

Rossi, sicurezza sul lavoro: "Aumentare i controlli, più progetti speciali"

Enrico Rossi1Intensificare l'impegno della Regione Toscana per la sicurezza sul lavoro, estendere i progetti speciali, avere la possibilità di assumere per aumentare i controlli, lotta all'evasione fiscale e al lavoro nero. Ma anche un appello al governo nazionale perché ci sia un rapporto più stretto tra sicurezza sul lavoro e ispettorato del lavoro. Questi i punti salientiprincipali toccati dal presidente Enrico Rossi nel suo intervento in aula oggi (18 aprile), a conclusione della seduta speciale del consiglio regionale dedicata alla sicurezza sul lavoro. La fatalità non esiste.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter