Menu
RSS

Coniugi arrestati con 300 grammi di droga nell'auto

  • Pubblicato in Cronaca

LUCCA In Versilia con tre etti di cocaina marito e moglie arrestati FOTO 3 con logoMarito e moglie con il viziato della droga. Per gli agenti della polizia stradale di Lucca due corrieri della cocaina: sono stati, infatti, pizzicati con 300 grammi di polvere bianca nascosti in due involucri sotto il sedile anteriore destro dell'auto a bordo della quale gli agenti della sottosezione di Viareggio li hanno bloccati all'altezza del casello di Viareggio dell'A12. In manette sono finiti un uomo di 33 anni, di origini albanesi, e la consorte russa di 28.

Leggi tutto...

Raggiro per un immobile, in manette truffatore seriale

  • Pubblicato in Cronaca

polizia 113 generica 193878.660x368Superlavoro in settimana per il commissariato di polizia di Viareggio che ha svolto un'attività di controllo del territorio che ha portato a tre arresti questa settimana, di cui uno in esecuzione di un mandato di arresto europeo.
Quest’ultimo caso, in particolare, riguarda un 35enne italiano, L.M. le sue iniziali, su cui gravava un ordine di cattura emesso dall’autorità giudiziaria moldava per il reato di truffa. L’uomo, accusato di aver raggirato una donna moldava per la compravendita di un bene immobile, era stato segnalato dalle istituzioni di cooperazione internazionale di polizia. Ricevuta la segnalazione l’uomo è stato così rintracciato da personale delle volanti del commissariato all’interno di un albergo di Viareggio. Dopo gli adempimenti di rito e, accertata la sua posizione, tra l’altro già nota per altri episodi analoghi, l’uomo è stato portato al carcere di Lucca a disposizione del presidente della Corte di appello di Firenze per avviare le procedure per la sua estradizione.

Leggi tutto...

Furti di rame, maxi operazione con arresti e denunce

  • Pubblicato in Cronaca

poliziacarabinieriFurti di rame e metalli, una piaga da cui non è esente la provincia di Lucca. Recentemente è stata compiuta una maxi operazione di polizia congiunta contro il fenomeno e che ha riguardato non soltanto l'Italia ma anche il Belgio, Bulgaria, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna e Regno Unito. Si è trattato di una massiva azione operativa in linea con le conclusioni maturate nel workshop internazionale sul fenomeno dei furti di metallo/rame, tenutosi a Roma, alla direzione centrale della polizia criminale.
Dai risultati complessivi conseguiti a livello europeo, emerge che sono state controllate 54.846 persone, 42.237 veicoli, 7.986 gestori ambientali, 589 aree di confine, 2.572 altri hot spots (tra cui porti e siti di trasporto su rotaia, siti di infrastrutture elettriche e di telecomunicazione nelle numerose aree doganali). 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter