Menu
RSS

CasaPound, giovedì nuovo presidio per la sicurezza

CPI presidio 180426Si è svolto sabato (21 aprile) il presidio per la sicurezza di CasaPound a San Concordio. Il presidio è stato organizzato a seguito delle due aggressioni nei confronti di donne, compiute da un nigeriano residente a Prato e fermato dalla polizia nei giorni successivi. La prima donna era stata presa a pugni, riportando la rottura di uno zigomo. "Un centinaio di persone sono passate nelle due ore di presidio - si legge in una nota di CasaPound - compresa la vittima dell’aggressione. Abbiamo raccolto anche ulteriori segnalazioni di residenti di San Concordio circa la sicurezza nel quartiere. Occorre alzare l’attenzione mediatica su queste aggressioni in settimana una coppia ha denunciato un richiedente asilo che ha cercato per più notti di entrare in casa loro. Quotidianamente i cittadini si trovano a dover convivere ormai con richieste continue di soldi ai parcheggi e fuori dai negozi, a dover schivare avance più o meno esplicite e a guardarsi intorno sempre più spaesati nella propria città".
"Giovedì (26 aprile) saremo invece fuori dalla sortita di San Frediano, dalle 19 alle 21 - conclude la nota - in un luogo problematico per furti, aggressioni, spaccio e incolumità dei lavoratori e delle lavoratrici del centro storico che parcheggiano alle Tagliate".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter