Menu
RSS

"A scuola di palio", successo della gara per bambini

A scuola di Palio GareCentinaia di bambini, di genitori e di tifosi allo Stadio Comunale di Camaiore, ieri (29 aprile), per il grande evento conclusivo del progetto A scuola di Palio. Iniziativa voluta dall’amministrazione comunale e dal comitato Palio, che vede i capirione e gli atleti entrare nelle classi per far conoscere ai più piccoli, futuri atleti di domani, la tradizione sportiva, i suoi giochi e la sua etica. In programma, per gli alunni delle classi partecipanti, le gare della corsa con l’uovo, con i piedi legati, del bruco e dell’uula hoop.

Leggi tutto...

Acido peracetico per il mare pulito, incontro pubblico a Lido di Camaiore

comunecamaioreGiovedì (4 maggio) alle 18,15 nella sala riunioni della Croce Verde di Lido di Camaiore, si terrà il primo incontro pubblico per informare la cittadinanza sulla sperimentazione per l’abbattimento delle cariche batteriche nelle foci fluviali attraverso l’utilizzo di acido peracetico.

Leggi tutto...

A Viareggio eventi per ricordare le "Tre giornate rosse"

12687996 888580814593299 6929999364734944754 nIl comitato 2 maggio, la Fondazione Milziade Caprili, Viareggiok e l’Officina Dada Boom, con la collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza di Lucca e la Provincia di Lucca organizzano il primo maggio viareggino. In questa edizione si ricordano le Tre Giornate Rosse del 2-4 maggio 1920. Gli eventi si svolgeranno dal 2 al 4 maggio tra villa Argentina e l'Officina Dada Boom. "Un avvenimento importante - sottolineano gli organizzatori -, e purtroppo quasi dimenticato o addirittura sconosciuto, della storia viareggina del novecento. Una rivoluzione in miniatura, scaturita spontaneamente dopo l’uccisione del guardialinee viareggino Augusto Morganti da parte di un carabiniere, ma quell’insurrezione fu l’unico atto in quello che gli storici chiamano Biennio Rosso italiano (1919-1920) in cui una popolazione insorgendo conquistò tutti i gangli vitali di una città. E Viareggio allora era già rinomata stazione balneare italiana. Per tre giorni gli insorti guidati dalla Camera del Lavoro e dall’on. Luigi Salvatori governarono Viareggio facendo funzionare tutti i servizi comunali. La corona sabauda si spaventò al punto che inviò esercito e mezzi blindati ad assediare la città e due navi da guerra a stazionare al largo. Dal loro punto di vista il pericolo fondamentale era che Viareggio potesse trasformarsi in un esempio concreto di come anche in Italia il popolo poteva governarsi da solo ponendo al centro del loro agire i propri interessi materiali".
In allegato il programma

Leggi tutto...

Sea promuove Rifiuti Zero al Palabarsacchi

Gazebo SeaUna due giorni di informazione su Rifiuti Zero e raccolta differenziata nel piazzale del PalaBarsacchi di Viareggio, dove oggi (29 aprile) e domani si giocherà la Final Four di Coppa Cers organizzata dal Cgc Viareggio. Sea Ambiente e Sea Risorse saranno nell'area del palazzetto con un apposito gazebo, materiale informativo e addetti pronti ad ascoltare i cittadini e a dare informazioni sulla strategia Rifiuti Zero, sulle buone pratiche di riciclo e riuso e sulla differenziata. Oggi gli addetti Sea sono già operativi al gazebo informativo in occasione dei due incontri odierni. Domani, in attesa della finalissima delle 20, il personale Sea sarà di nuovo al PalaBarsacchi a partire dalle 18.

Leggi tutto...

Al Laghetto della Pineta tornano i cigni

L1Una coppia di cigni è finalmente tornata ad abitare nelle acque rinnovate del laghetto della Pineta di Ponente. Con loro anche due pavoni faranno bella mostra dei loro colori sgargianti in quello che è ormai un luogo del cuore della città. Gli animali sono stati portati questa mattina (29 aprile), a lavori ultimati, e in queste ore si stanno a poco a poco ambientando: "Chiedo a tutti i cittadini di non usare il laghetto come una riserva dove gettare le tartarughe troppo cresciute o il pane avanzato – raccomanda l’assessore Sandra Mei -: il lavoro fatto al laghetto è frutto dell’impegno di tutta la società civile, in molti ci hanno dato una mano e il risultato è sotto gli occhi di tutti. Dobbiamo fare in modo che resti bello, pulito, e sano. Un posto dove portare i nostri bambini per una passeggiata in famiglia".

Leggi tutto...

Balneari, Del Ghingaro scrive al governo: "Serve confronto sulle concessioni"

giorgiodelghingaro​Va garantito "un doppio binario" alla concessioni demaniali marittime - quelle esistenti e quelle da assegnare - per procedere ad un riordino della materia che non danneggi i balneari. E' quanto scrive il sindaco di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro, in una lettera inviata al presidente del consiglio dei ministri, Paolo Gentiloni, al ministero dello sviluppo economico e degli affari regionali e al presidente della commissione finanze della Camera, sul ddl in fase di discussione. Una lettera in cui Del Ghingaro esprime "profonda preoccupazione per lo stato di incertezza normativa nella quale versano ormai da dieci anni le nostre imprese balneari", chiedendo un coinvolgimenti di tutti gli enti.

Leggi tutto...

Baldini: "Viareggio, parere negativo dai revisori al bilancio 2016"

comune viareggioIl consigliere comunale del Movimento Cittadini Viareggio e Torre del Lago Massimiliano Baldini torna all'attacco sui conti del Comune e in particolare sui rilievi dei revisori dei conti sul bilancio 2016. "Rilievi - scrive Baldini - fra i quali c'è anche quello per cui 'il disavanzo di amministrazione di 36.948.429,44 euro dovrebbe essere applicato al bilancio per l'esercizio 2017 e potrebbe anche essere ripianato negli esercizi successivi in ogni caso non oltre la durata della consiliatura. E, tenuto conto delle dichiarazioni del ragioniere capo in commissione, 'il disavanzo - cita Baldini - è enorme ed è tale che non permette un riassorbimento' perché 'non siamo in grado di stabilire quando potremo porre rimedio a questa situazione' essendo il termine di fine consiliatura 'per noi impossibile', è chiaro che siamo di fronte ad un parere di prognosi negativa".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter