Menu
RSS

Monte di Ripa, in dirittura d'arrivo la messa in sicurezza

20180328 lavori frana monte ripa 1070In dirittura d’arrivo nella parte sommitale del Monte di Ripa l’intervento da 100 mila euro predisposto dall’amministrazione comunale di Seravezza per la messa in sicurezza di un ampio versante a rischio frana. Lavori a carattere preventivo e mirati soprattutto a mettere in salvaguardia la viabilità. L’impresa esecutrice sta completando le opere nei due siti interessati, il primo in prossimità del bivio di via Lavacchino, il secondo nel successivo rettilineo su via della Resistenza. Il cantiere chiuderà entro una decina di giorni.

Da tempo sotto osservazione, il versante aveva dato nuovi e preoccupanti segnali d’instabilità dopo l’incendio del giugno 2017, con buona parte della vegetazione distrutta, esposizione del suolo alle infiltrazioni e rischio di un deflusso incontrollato delle acque piovane. I sopralluoghi effettuati a seguito di modesti distacchi di terra e roccia permisero di accertare anche la precarietà di un importante ammasso roccioso. "Decidemmo quindi d’intervenire, destinando ai lavori la somma di 100 mila euro disponibili dall’avanzo di amministrazione del 2016", dice l’assessore ai lavori pubblici Giuliano Bartelletti. "L’intervento ormai quasi concluso ha comportato, tra le varie opere, la pulizia del versante dalla vegetazione infestante e dagli arbusti, l’abbattimento delle alberature d’alto fusto rese instabili dall’incendio, l’asportazione dei massi pericolanti, il rivestimento della scarpata con protezioni in rete metallica, la fasciatura di sicurezza delle rocce a rischio di future instabilità e la posa in opera di barriere paradetriti. Prima di iniziare il proprio intervento il Comune ha prescritto ai proprietari dei terreni sovrastanti la scarpata di eseguire a loro volta opere di pulizia, alleggerimento e consolidamento del versante".
Numerosi negli anni gli interventi di questo tipo sul Monte di Ripa. Dal 2013 il Comune è intervenuto almeno in altre tre circostanze, su vari tratti di via della Resistenza, sia in regime preventivo sia per risolvere contingenti ed effettive situazioni di rischio o interruzioni della viabilità dovute a frane. L’impegno economico è stato complessivamente di circa 700 mila euro in cinque anni.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter