Menu
RSS

Torna in mostra a Villa Guinigi il Cristo di Civitali

WhatsApp Image 2018 01 23 at 17.18.56 1Dopo oltre 70 anni Lucca recupera una preziosa parte del proprio patrimonio artistico. È stata infatti presentata questo pomeriggio (23 gennaio) a Villa Guinigi, alla presenza delle maggiori autorità cittadine, l'opera di Matteo Civitali recuperata di recente dai carabinieri e sparita da Lucca in tempo di guerra.
Il Cristo Eucaristico, questo il nome dell'opera, è una creazione in terracotta policroma risalente alla prima metà del cinquecento circa e che era stata per l'appunto trafugata nella chiesa di Santa Maria della Rosa dalle truppe naziste nel 1944. Il cristo è entrato poi nei circuiti del mercato d'antiquariato illegale e recuerato, dopo anni di indagini e verifiche, dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Firenze grazie alla collaborazione con la Procura della Repubblica di Lucca e della Soprintendenza dei beni culturali di Lucca e Massa Carrara. L'opera sarà esposta all'interno del Museo nazionale di Villa Guinigi, nella sala dedicata al rinascimento e che ospita già altre opere di Civitali, prima di tornare nel proprio luogo naturale, cioè la chiesa di Santa Maria della Rosa una volta che saranno ultimati i lavori di restauro.

Leggi tutto...

Ficacci: concerto Stones unico? Semmai eccezionale

di Roberto Salotti
drone1In principio lo aveva definito Unic, parlandone per la prima volta con Mimmo D'Alessandro. Oggi, quando ormai la storia è scritta sugli spalti sotto le Mura in viale Carducci, il soprintendente Luigi Ficacci spiega che "eccezionale" è il termine più adeguato. Non esita a definire 'straordinaria' l'attrattiva della location scelta, perché legata ad un concerto dalla risonanza planetaria. E perché, è convinto, l'evento organizzato dal patron del Lucca Summer Festival ha creato qualcosa di grande anche dal punto di vista cultura e della promozione, "un legame affettivo" di tante persone, con lingue, origini e storie diverse, che hanno condiviso la loro passione in un contesto unico. "Più che unica, quella location è e dovrebbe rimanere eccezionale - afferma Ficacci -, perché se non lo fosse stata i Rolling Stones non sarebbero venuti e Lucca, con le sue Mura, avrebbero perso una straordinaria occasione".

Leggi tutto...

Workshop Fai sul Nottolini: si superi la frattura dell'A11

NottoliniLa buona notizia è che l'acquedotto del Nottolini non ha bisogno di interventi strutturali, ma soltanto di lavori di riparazione e consolidamento degli archi in prossimità dell'interruzione operata all'intersezione dell'A11. È quanto è emerso durante i lavori del workshop organizzato dal Fai di concerto con il Comune di Lucca che si è svolto ieri (20 aprile) nella sala intitolata a Vincenzo Da Massa Carrara del complesso di San Micheletto. Non solo: l'acquedotto neoclassico è in grado di reggere ai terremoti che potrebbero interessare la nostra zona.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter