Menu
RSS

Ospedale di Cecina, Saccardi ferma delibera Asl

ospedale di cecinaAlla luce dell'articolo uscito ieri sulla stampa, a proposito della riorganizzazione della chirurgia dentro l'ospedale di Cecina, l'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi ha chiesto al direttore generale della Asl Toscana nord ovest, Maria Teresa De Lauretis, di fermare la delibera sulla riorganizzazione, per confrontarsi nuovamente con i sindaci, in ordine ai progetti in corso sull'ospedale di Cecina.

Leggi tutto...

Cresce il divario tra ricchi e poveri: Lucca maglia nera

disuguaglianzaÈ aumentato del 9,5% il divario tra chi, in provincia di Lucca, non riesce ad arrivare a fine mese e la neoborghesia. Una maglia nera in Toscana che condividiamo con Massa-Carrara (+14,8%) e Pistoia (+11,5%). I ricchi (con redditi superiori a 120mila euro annui) e i poveri (con redditi inferiori a 10mila euro annui) sono sempre più lontani in Toscana. Il divario tra benestanti e meno abbienti, tra il 2008 e il 2015, è aumentato del 6,7% nella nostra regione, più di due punti percentuali rispetto alla media italiana (+4,3%). Le asimmetrie tra gli strati sociali della popolazione assumono infatti un peso diverso a seconda delle province di riferimento. Crescita anche a Grosseto (7,4%) e Livorno (6,9%), mentre sono sotto la media regionale Prato (6,4%) e Firenze (5,3%) e sotto quella nazionale Arezzo (3,1%) e Pisa (2,9%).

Leggi tutto...

Morte Dini, Rossi: "Chiudere i campi Rom"

enrico rossiDopo la morte di Duccio Dini, il giovane di 29 anni travolto domenica scorsa da una delle vetture coinvolte nell'inseguimento tra famiglie rom in via Canova a Firenze, il presidente della Regione Enrico Rossi ha rilasciato la seguente dichiarazione: "Ora è il momento del dolore e della vicinanza alla famiglia, ai parenti e agli amici di Duccio. Nessuno potrà mai restituire Duccio all'affetto dei suoi cari, la morte rende muti e pone interrogativi senza risposta costringendoci a riflettere sulla fragilità e sulla incompiutezza del nostro impegno quotidiano. Assieme al sentimento del dolore e della vulnerabilità, si impone per tutti il dovere di una reazione, umana e ragionata. La fine di Duccio non è una mera fatalità".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it 

telefonoicona telefono 346.6194740

Newsletter