Menu
RSS

Campeggio d‘inverno: ecco alcuni consigli utili

  • Pubblicato in Viaggi

campeggioinvernoAndare in campeggio in inverno può sembrare una sfida estrema, ma allo stesso tempo offre vantaggi inaspettati rispetto al classico campeggio primaverile o estivo.

In generale i campeggiatori non amano il freddo, quindi durante i mesi più freddi sarà di gran lunga inferiore il numero di camper e caravan presenti e di conseguenza più facile rilassarsi in tutta tranquillità. Un altro vantaggio consiste indubbiamente nella totale assenza di mosche, insetti e zanzare. L’aria fresca e pulita tonifica e rinvigorisce, al contrario del caldo e dell’umidità.

Leggi tutto...

Internet in Toscana: crescono gli investimenti e la diffusione del digital fra le aziende e i privati

internetLa società contemporanea è sempre più digitale, e l’Italia non sfugge a questa logica. Da quando l’Unione Europea ha fatto pressioni in seno alla digitalizzazione, il nostro Paese ha cominciato finalmente ad adeguarsi. Lo sviluppo del piano dell’Agenda digitale, infatti, ha portato immediati benefici in molte delle regioni. In Toscana, questo diktat ha permesso ai cittadini di poter contare su una copertura Internet di livello: parliamo dunque di una regione che non è indietro rispetto al resto dell’Italia. Nello specifico, sono cresciuti gli investimenti pubblici: cosa che ha consentito alle aziende e ai privati di ottenere svariati benefici. Vediamo quindi di capire cos’è l’Agenda Digitale, e quali sono i vantaggi della digitalizzazione.

Leggi tutto...

Alternanza scuola-lavoro e apprendistato, due intese con l'obiettivo di migliorare l'occupazione giovanile

grieco1Due protocolli d'intesa, interlocutori diversi ma un unico comune obiettivo: dare gambe a quel modello di formazione basato sull'alternanza tra scuola e lavoro, ispirato dalla realtà tedesca ma declinato in un contesto come quello italiano e toscano assai diverso, e basato anche sullo strumento, più ampio e rinnovato, dell'apprendistato. Due protocolli per avvicinare la scuola al lavoro e il mondo del lavoro alla scuola, provando in questo modo a contrastare disoccupazione giovanile – in Toscana il 34 per cento alla fine del 2016 - e la dispersione scolastica, fornire ai ragazzi competenze ancorate in modo migliore alle esigenze produttive e in linea con lo sviluppo economico. Certo, facendo i conti anche con la struttura produttiva toscana, che in gran parte fa perno su micro e piccole imprese.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter