Pacchini (Lega nord): “Case per accoglienza migranti, restiamo vigili”

La Lega nord Viareggio torna sul tema dell’accoglienza, soffermandosi oggi (2 settembre) sulla questione dell’assegnazione degli alloggi, per mezzo della graduatorie comunali. “Nelle richieste atti inevase protocollate dalla capogruppo Lega Nord Maria Pacchini – si legge nella nota diffusa dal partito del Carroccio, a firma della capogruppo Maria Pacchini – c’è la verifica dei requisiti degli appartamenti adibiti all’accoglienza (ad esempio, agibilità, destinazione d’uso, metratura) e c’è la richiesta di verifica di alcuni indirizzi segnalati dai cittadini”.

La Lega nord evidenzia, sotto questo profilo, la presenza di segnalazioni da parte di residenti: “Ci mettono a conoscenza di alcuni screzi tra occupanti di via della Gronda – spiegano – che hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Anche se niente è stato fatto trapelare sulla stampa, forse perché gli inquilini dell’immobile sono inclusi nei programmi Sprar. Nell’attesa di quanto richiesto, sollecitato più e più volte, ovviamente restiamo a disposizione dei cittadini ed assicuriamo loro il nostro appoggio, in via Sauro come altrove, per evitare altri arrivi, così come eravamo riusciti a fare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.