Racconti nella rete, ciak a Lucca per il cortometraggio vincitore

Sabato prossimo (9 settembre) la città di Lucca sarà il set ideale per le riprese del cortometraggio La partita scritto da Giorgio Marconi.
Si tratta del soggetto vincitore della sezione corti del premio Racconti nella Rete 2017. Con il suo soggetto Marconi traccia il confine di una intensa sfida ai punti tra due anziani giocatori, che vede il tempo come implacabile mazziere. Sarà il regista Giuseppe Ferlito, che dirigerà gli attori della Scuola di Cinema Immagina di Firenze, a confezionare la storia ambientandola in un appartamento ed in un locale del centro storico di Lucca.

La proiezione in anteprima assoluta avrà luogo sabato (7 ottobre) alle 16,30 a Villa Bottini di Lucca in occasione della ventitreesima edizione di LuccAutori Premio Racconti nella Rete.
Giorgio Marconi, romano, opera nel mondo dell’informatica da diciannove anni. Ha avuto modo di viaggiare molto, non solo con la fantasia. Appassionato di letteratura classica e soprattutto contemporanea, amante di noir, gialli, thriller e racconti del mistero. Scrive, principalmente racconti, da poco più di dieci anni. Ha già ricevuto numerosi riconoscimenti in concorsi e iniziative letterarie.
Marconi è l’ottavo vincitore di questa speciale sezione di Racconti nella Rete. In precedenza sono stati realizzati i cortometraggi tratti dai soggetti di Giuseppe Sanalitro, Alessandro Russo, Roberto Ricci, Delia Mazzocchi, Matteo Agamennone, Marco Moroni e Alex Creazzi.
Informazioni e programma del festival LuccAutori 2017, in programma dal 22 settembre all’8 ottobre, nel sito www.raccontinellarete.it .

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.