Natale, raffica di eventi. Torna Capodanno in piazza

Arrivano le feste natalizie e il Comune di Lucca presenta il calendario Vivi Lucca dedicato agli eventi che animeranno la città e il territorio nella magia dell’atmosfera delle feste più lunghe e amate dell’anno. Il programma prevede 34 concerti, più di 25 laboratori, visite guidate e spettacoli per bambini, 14 eventi della tradizione, folkloristici e di beneficienza,  mercatini e mostre, una nuova grande pista di pattinaggio su ghiaccio. Sono questi i principali numeri che contraddistinguono il lungo programma che abbraccerà il mese di dicembre e l’inizio di del nuovo anno 2018, accolto dal consueto veglione in piazza San Martino. In particolare la nuova pista di pattinaggio che aprirà il 3 dicembre fino al 4 febbraio in piazza Napoleone è quest’anno di dimensioni più grandi e realizzata su una grande pedana rialzata che consente di ottenere una superficie perfettamente orizzontale nonostante la leggera pendenza della piazza.

“La quantità e varietà di eventi del calendario è davvero notevole – ha dichiarato l’assessore alla cultura Stefano Ragghianti – . Lucca non conosce quasi più bassa stagione, perché anche nei mesi freddi offre ai suoi cittadini e ai visitatori una diversificata e capillare offerta  capace di accontentare e interessare tutti. Devo ringraziare il grande attivismo delle associazioni culturali e di volontariato della città che sono estremamente professionali, laboriose e in grado di proporre e produrre iniziative di valore, preziose per la tradizione della città”.
La musica classica, gospel, jazz e della tradizione natalizia rappresenta la principale e più popolare attività aggregativa natalizia curata e realizzata dall’associazionismo lucchese, che si articolerà con numerosi eventi sparsi un po’ su tutto il territorio. Di particolare interesse per i più piccoli saranno anche i laboratori artistici, creativi e teatrali organizzati presso la Biblioteca Agorà a cui si aggiungeranno visite guidate alla scoperta degli animali fantastici che abitano le facciate delle architetture della città. Il programma è completato da tutti i luoghi dove sarà possibile incontrare Babbo Natale e la Befana, mentre le vie del centro storico percorse da zampognari d’altri tempi accoglieranno i cortei delle ‘Lucie’ e quello fastoso dei Re Magi.
In allegato il calendario completo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.