Mallegni illustra le sue proposte politiche in un libro

Più informazioni su

Un libro autobiografico sulla storia di “buon governo” di Pietrasanta. Alla vigilia delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo che lo vedranno protagonista come candidato del centrodestra al Senato nel collegio di Lucca, Massimo Mallegni sindaco di Pietrasanta per tre mandati consecutivi, ha voluto raccontare in un libro la sua esperienza di primo cittadino, insieme ai suoi progetti e alle sue idee per dare un contributo alla vita politica di questo Paese. Se la politica non cambia la vita non serve a niente è il titolo del libro dell’ex sindaco di Pietrasanta edito da Aliberti.

La famiglia, la dignità delle persone, soprattutto quelle in difficoltà economica, una giustizia veloce, la riduzione delle regioni, l’abbassamento delle tasse, l’Italia come un museo diffuso, portare in Africa lo sviluppo, la sicurezza dei cittadini come priorità assoluta. Sono questa alcune delle idee nell’orizzonte politico di Mallegni “perché se la politica non migliora la vita dei cittadini, non serve a niente”.
Massimo Mallegni, nato a Pietrasanta, sposato e con tre figli, è titolare di un’impresa turistica. È stato tre volte sindaco della sua città, la prima all’età di 32 anni. Tra gli amministratori locali più apprezzati, dopo l’esperienza in gioventù nel partito socialista, ha aderito nel ’94 a Forza Italia a fianco di Silvio Berlusconi, movimento all’interno del quale tutt’ora milita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.