Centri impiego, ok mozione per stabilizzare personale a tempo determinato

La situazione di forte incertezza e precarietà lavorativa del personale assegnato ai centri per l’impiego al centro della mozione presentata dal Movimento 5 stelle e illustrata dal vicepresidente Andrea Quartini.

Il testo, approvato dal Consiglio, impegna la Giunta ad attivarsi prima possibile per la “rapida conclusione della fase transitoria di passaggio dei lavoratori a tempo indeterminato dalla Provincia alla Regione” ma anche per la “stabilizzazione del personale impiegato a tempo determinato”.
Nei centri per l’impiego in Toscana, si legge nella mozione, lavorano 873 persone dislocate in 53 sedi. Di queste, 423 sono a tempo indeterminato – in fase di transizione contrattuale dalla Provincia alla Regione – e 99 sono precari a tempo determinato. I restanti 450 operatori lavorano in appalto tramite il consorzio Servizi lavoro e per la società in house pubblica Fil Parto il cui bando scadrà a fine anno.
In sede di dichiarazione di voto il presidente del gruppo Pd Leonardo Marras ha annunciato sostegno al testo “condividendo la filosofia di fondo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.