Rugby Lucca cerca di proseguire la marcia promozione con la Bellaria Cappuccini

Dopo il convincente successo di domenica scorsa contro il Florentia, il Rugby Lucca si appresta ad affrontare la seconda partita in casa consecutiva. Domenica alle 15,30 il Romei ospiterà il Bellaria Cappuccini di Pontedera. Per la squadra di mister Matteo Giovannico c’è un solo risultato possibile: vincere, con il più ampio margine, per mantenere il primato e presentarsi nel migliore dei modi allo scontro diretto contro Prato di settimana prossima.

Lucca è ancora alle prese con qualche piccolo problema di formazione con diversi titolari acciaccati che non saranno disponibili per questa partita. Questo però, non può costituire un alibi per capitan Mei & soci che vogliono proseguire la loro corsa in vetta alla classifica e conquistare una meritatissima promozione. La squadra rossonera sembra aver risolto i problemi in touche e mischia che avevano in parte condizionato le prestazioni delle ultime settimane. Contro il Florentia infatti si è rivista la squadra arrembante di inizio stagione.
La squadra di Pontedera, d’altro canto, rappresenta la sorpresa di questa poule promozione. Accreditata dai pronostici della vigilia come la cenerentola del girone, ha invece sorpreso tutti conquistando alcuni successi di spessore. La scorsa domenica il Bellaria ha perso a La Spezia contro il Golfo Poeti per 28-16 ma questo non deve assolutamente far sottovalutare la formazione verdeazzuarra. Nella gara di andata, Lucca dovette soffrire non poco per avere la meglio sui pisani. Sotto un diluvio torrenziale, Lucca riuscì ad imporsi per 12-17 dopo aver passato quasi tutto il secondo tempo a difendere la propria linea di meta. Una partita da approcciare nel migliore dei modi dunque per i rossoneri che però non possono permettersi passi falsi a questo punto della stagione.
Appuntamento domenica (22 aprile) alle 15,30 al Romei dell’Acquedotto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.