FdI Capannori: “Su viabilità amministrazione prende in giro i cittadini”

“L’amministrazione comunale capannorese e, in particolare, il sindaco Menesini prendono in giro i cittadini sul progetto di nuova viabilità”. Ad affermarlo in una nota è il gruppo di Fratelli d’Italia Capannori che spiega come “il Comune, a ridosso dell’esclusione della Valutazione di impatto ambientale dal decreto 5984 della Regione, che dimostra la distanza del Pd regionale e locale dai cittadini, mette a disposizione uno sportello di ascolto: insomma, crea il problema e poi tenta di risolverlo con un’azione di facciata che sa tanto di propoganda per le amministrative 2019”.

“Va ricordato – spiegano da Fdi – che i comitati di frazione che si sono opposti alla nuova viabilità non sono mai stati ascoltati e la loro richiesta di valutazione impatto ambientale è stata evidentemente rigettata. Perchè nel 2017 l’amministrazione, per mano dell’assessore Bandoni, chiese l’assoggettamento alla procedura di valutazione mentre oggi tace? Noi, con Giovanni Donzelli, con il nostro parlamentare Riccardo Zucconi e con il neo consigliere regionale Paolo Marcheschi, da circa un anno seguiamo la vicenda. Proprio nell’intento di voler supportare il Comitato interessato abbiamo voluto aspettare qualche giorno prima di intervenire, nella speranza che il sindaco Menesini prendesse in mano la situazione e, pur convinto del progetto da lui sostenuto, si battesse con i suoi superiori in Regione per ottenere la Via”.
“Per la Via, ci stiamo muovendo a tutti i livelli per supportare al meglio il comitato e ribadiamo il nostro più totale supporto alle richieste dei cittadini interessati – chiude Fdi – Senza voler entrare nel merito del progetto, riteniamo che ascoltare e supportare i cittadini sia sempre la scelta migliore per chi intende amministrare un Comune. Una scelta che, da quattro anni, manca a Capannori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.