Conflavoro Pmi cerca tecnico della prevenzione sui luoghi di lavoro

È una delle figure più richieste e ambite nel mercato del lavoro nell’ultimo decennio. Si tratta del tecnico della prevenzione negli ambienti e nei luoghi di lavoro. 
Oggi nelle aziende, anche in quelle non di grandi dimensioni, è importante rispondere alle
norme sulla sicurezza. Ecco allora che, per soddisfare in modo sempre più efficace e tempestivo le necessità delle aziende lucchesi, Conflavoro Pmi Lucca, l’associazione datoriale delle piccole e medie imprese, ricerca una persona, residente in provincia di Lucca, da inserire nel team interno che si occupa di formazione sulla sicurezza sul lavoro.


Ma quali sono i requisiti per presentare la propria candidatura per questa importante opportunità? Il profilo richiesto è quello di un neolaureato in tecniche della prevenzione negli ambienti e nei luoghi di lavoro. Occorre, inoltre, che abbia una buona conoscenza dei principali ambienti informatici (Office, posta elettronica, internet), buone capacità organizzative e di risoluzione dei problemi. Sia in grado di lavorare in team, ma anche in modo autonomo, si esprima con ottime doti comunicative, dimostri spirito di iniziativa, capacità di organizzazione e gestione efficace del tempo di lavoro. In un primo periodo è previsto l’affiancamento con altre persone dello staff con l’obiettivo di un percorso di crescita all’interno dell’azienda che garantisca anche prospettive economico-professionali commisurate all’esperienza.
Per candidarsi è necessario inviare il curriculum vitae correlato di foto a job@conflavoro.it. I candidati selezionati saranno contattati telefonicamente per un colloquio nella sede lucchese dell’associazione, in via del Brennero, 1040/BH – 55100 Lucca, dove si svolgerà prevalentemente il lavoro. Previsto un contratto full-time.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.