Ospita 16enne fuggita di casa e le dà droga: denunciato

Era fuggita dal suo fidanzatino, che si trovava ospite di un sacerdote a Pistoia. I carabinieri, in meno di 24 ore, hanno risolto il caso di una 16enne che si era allontanata da casa, mettendo in allarme i loro genitori, che dopo una notte di attesa angosciante ne avevano denunciato la scomparsa a Lucca. Il 20enne che l’aveva ospitata è stato denunciato per sottrazione di minore (sebbene consensuale) ma anche per cessione di stupefacenti alle 16enne. Una volta individuata la casa che al giovane era stata messa a disposizione da un sacerdote i carabinieri hanno fatto irruzione pensando di trovare anche la ragazzina.

Lei, invece, si trovava ospite di una compagna di classe a Pisa, ed è stata rintracciata in seguito. Ma nell’abitazione del 20enne i militari hanno trovato tracce di un recente consumo di marijuana. E a quel punto sono iniziati i guai per il ventenne che, stando all’accusa, inizialmente ha anche cercato di depistare le indagini dei militari.
Erano stati i genitori, alcuni giorni fa, a rivolgersi ai carabinieri disperati perché la figlia, una studentessa di 16 anni, la sera precedente non aveva fatto ritorno a casa. Nei giorni successivi la ragazza non si era presentata a scuola ma dalle indagini i carabinieri hanno subito imboccato la pista giusta. Che li ha portati a casa del fidanzatino. I militari hanno poi rintracciato la giovane grazie al cellulare che di tanto in tanto lei utilizzava per mandare sms. Dopo essere stata dal ragazzo, aveva vagato recandosi a Prato, Viareggio e da ultimo a Pisa a casa di una compagna di scuola. Qui è stata rintracciata e poi riaffidata ai genitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.