Scritte e manifesti sulle mura, protesta associazione foto

Ancora degrado a Porta San Pietro, affissioni abusive e scritte con vernice spray. A segnalarlo è l’associazione Contrade San Paolino.

“Non bastassero i tir lanciati a tutta velocità – dice l’associazione – contro la saracinesca medievale e il parcheggio selvaggio fuori dalle aree di sosta delimitate, questa mattina sono state trovate scritte con vernice spray e manifesti dal dubbio significato, ma sicuramente provenienti da qualche bagordo notturno, sui muri del camminamento pedonale di Porta San Pietro, dove si trova la sede dell’associazione Contrade San Paolino”.
“Non è la prima volta – spiegano – che si scoprono atti di vandalismo sulle pareti e sui portoni, come i volantini strappati e ridotti a coriandoli dei corsi di tamburo e balestra dell’associazione, l’affissione di adesivi con immagini pornografiche e altre scritte con vernice spray. Il presidente dell’associazione Contrade San Paolino – Paolo Gianni – si dichiara amareggiato per quanto  continua ad accadere da diversi mesi ai muri della sede che non si trovano in uno stato decoroso per la città di Lucca e auspica la possibilità di installare delle telecamere per poter finalmente arginare questo fenomeno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.