Concerto senza incidenti, deflusso ok foto

Un deflusso costante ma regolare. Il maxiconcerto sugli spalti delle Mura di Lucca da oltre 20mila spettatori non ha creato difficoltà allo spostamento delle persone verso casa. I punti critici, la passerella cavalcaferrovia e la stazione non hanno creato i consueti ‘tappi’ che si sono visti in occasione di Comics e per il concerto dei Rolling Stones dell’anno scorso.
Qualche difficoltà in più, invece, per il deflusso delle auto anche a causa delle chiusure stabilite nelle strade nelle vicinanze del concerto. File di auto in circonvallazione, a San Concordio e per raggiungere i caselli autostradali ma tutto sommato disagi fisiologici dopo una serata dai grandi numeri, andata in archivio stasera all’ex Campo Balilla. Presi d’assalto dopo i concerto anche i locali e i ristoranti del centro storico, ovunque da tutto esaurito.

Massimo il dispiegamento di forze dell’ordine e di associazioni di volontariato per gestire le operazioni di deflusso. Nessun particolare problema segnalato dal 118, che è dovuto intervenire soltanto per qualche leggero malore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.