A spasso in centro a Camaiore, Anpana recupera serpente ‘del grano’

A Camaiore, verso la mezzanotte di ieri sera (24 luglio) i Vigili del fuoco hanno contattato i volontari di Anpana Lucca per il recupero di un piccolo serpente. Il rettile era stato infatti notato, in tarda serata, su di un marciapiede del centro cittadino da alcuni abitanti della zona che, preoccupati anche per il colore rossastro dell’animale, avevano contattato i Vigili del fuoco. La squadra di Anpana Lucca ha raggiunto quindi il luogo del ritrovamento dove ancora si trovava un capannello di persone attratte e incuriosite dall’insolito animale. 

Subito i volontari hanno capito che non si trattava di un rettile autoctono e, con attenzione, hanno proceduto con il recupero dell’animale di una lunghezza di circa 50 centimetri. Successivamente il rettile è stato identificato come Elaphe Guttato (o serpente del grano): questi animali si trovano in Florida e Messico. “Quello ritrovato – ha dichiarato Giuseppe Romeo di Anpana Lucca, che ha materialmente recuperato il serpente – si deduce sia fuggito dalla teca di qualche appassionato di rettili di Camaiore visto che non si trovano in libertá. È, quindi, un animale alloctono che non può essere rilasciato in natura (come avviene, invece, per bisce, biacchi, vipere recuperati) e che non sopravviverebbe alle rigide temperature dei nostri inverni”.
Il rettile è stato consegnato ad un appassionato esperto di rettili di Pisa semprechè non si faccia vivo l’eventuale proprietario a cui potrebbe essere fuggito. Del ritrovamento sono stati informati i Carabinieri forestali di Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.