Una stagione di successi, Stefano Gori ricevuto da Menesini

Più informazioni su

Una stagione ricca di successi sportivi per Stefano Gori, plurimedagliato campione paralimpico e ambasciatore di Capannori, che ieri (25 luglio) è stato ricevuto dal sindaco Luca Menesini, che si è congratulato con lui. Gori ha iniziato l’anno cimentandosi con la scherma, guadagnandosi nel mese di gennaio a Busto Arsizio la qualificazione ai campionati di Milano. Le più grandi soddisfazioni stagionali sono però giunte dall’atletica, disciplina che lo vede protagonista da anni.

A marzo nel campionato italiano indoor di paratletica leggera ad Ancona ha conquistato tre ori nei 60 metri, 200 metri e 400 metri. A maggio all’Italian Open Championship di Rieti, una tappa della coppa del mondo di atletica leggera paralimpica, ha ottenuto un argento nei 100 metri e un bronzo nei 200 metri. All’inizio di giugno a Nembro, nel bergamasco, ha conquistato l’oro nei 100 e nei 200 metri ai campionati italiani paralimpici assoluti di atletica leggera. Gli scorsi 30 giugno e 1 luglio ai campionati nazionali di atletica leggera su pista a Tivoli ha conquistato l’oro nei 100 metri, 200 metri e nel getto del peso. Il prossimo appuntamento di Stefano Gori sarà l’8 e il 9 settembre al campionato nazionale di atletica leggera di Cles (Trento). Stefano Gori ringrazia le sue guide Francesco Niccoli e Francesco Andreoli per il contributo che hanno dato ai suoi successi. Il sindaco Luca Menesini ha fatto i complimenti a Stefano Gori per le soddisfazioni sportive di quest’anno; l’atleta finora ha conquistato 10 medaglie. Il sindaco Menesini ha sottolineato che Gori è un esempio per tutti dedicando tutto se stesso non solo alla pratica dello sport ma anche a diffondere agli studenti di tutta Italia il messaggio sull’importanza dello sport nella vita di ciascuna persona e soprattutto nella vita di coloro che hanno disabilità più o meno invalidanti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.