A Villa Paolina la mostra d’arte contemporanea ‘latino americana’

Sabato (1 settembre) a Villa Paolina si terrà l’inaugurazione della mostra Italo- latinoamericana d’arte contemporanea in cui saranno esposte circa 80 opere (fra cui sculture, dipinti, fotografie ed altre) di 52 artisti, dell’Argentina, Cile, Peru, Messico, Uruguai e invitati toscani, con una visione dell’arte fuori dal comune, eterogenea e dinamica. La mostra vuole essere un omaggio, dopo due anni dalla sua scomparsa, al grande maestro scultore Orio Dal Porto il quale nacque in Versilia e si trasferì a Buenos Aires, Argentina, visse gran parte del suo sviluppo artistico e dove si dedicò, oltre che alla composizione delle sue opere, all’insegnamento dell’arte della scultura. 

L’esposizione, che si terra dal 1 al 16 settembre, apre i festeggiamenti del 50esimo anniversario dell’associazione Lucchesi nel mondo, promotrice dell’iniziativa assieme alla Regione Toscana, Comune di Viareggio, Comune di Seravezza, Fondazione Paolo Cresci. L’organizzazione è a carico dell’associazione culturale Toscana di Buenos Aires nella persona di Alberto Spadoni. Per tutti i dettagli sulla mostra: info.toscanacontemporanea2018@gmail.com.
Orari d’apertura: da mercoledì a sabato dalle 15,30 a 19,30 e domenica dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 19,30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.