Precaria da 18 anni, ottiene la cattedra di ruolo foto

di Roberto Salotti
Se ci fosse una casistica o un punteggio da assegnare in graduatoria per la costanza e la passione, nessuno tra i docenti e il personale dell’ufficio scolastico di Lucca probabilmente avrebbe avuto forse nulla da contestare alla ‘promozione’ honoris causa. Di passione nell’insegnamento ne ha messa davvero tanta Antonia Fontana. E solo oggi, dopo 18 anni da precaria nelle scuole, arriva l’agognato riconoscimento. Questa mattina (31 agosto), infatti, l’insegnante di scienze dell’alimentazione ha potuto mettere il suo sigillo sul contratto che le ha assegnato un posto di ruolo. Dai banchi di scuola non si è mai allontanata, ma dalla prossima prima campanella sarà definitivamente uscita dal mondo del precariato.

All’Iti Fermi dove stamani erano convocati gli insegnanti per le immissioni di ruolo nelle scuole medie superiori di primo e secondo grado, gli altri insegnanti e la commissione stessa sono scoppiati in un applauso.
E del resto per la professoressa Fontana (nella foto) sono stati momenti di grande emozione, il coronamento di tanti sacrifici in lunghi anni di attesa. “Una valida insegnante – ha commentato con soddisfazione anche la dirigente dell’ufficio scolastico, Donatella Buonriposi – e che per questo motivo è stata applaudita da tutti”.
Una storia che parla, da sola, di tanti aspetti della scuola, a livello locale e non. E che offre anche un esempio di assoluta devozione alla missione insita nell’insegnamento.
Dall’esercito dei precari (magari con meno anni di attesa) sono usciti stamani tanti altri docenti, che si sono visti riconoscere l’assunzione nel mondo della scuola.
Ma andiamo con ordine. Per quello che riguarda le scuole medie sono state 22 le cattedre di ruolo assegnate. Due hanno riguardato docenti che hanno superato il concorso ordinario, altri 15 da insegnanti provenienti dal percorso Fit, e altri 5 dalle graduatorie scolastiche ad esaurimento.
Per le scuole superiori i numeri sono più consistenti: 40 le cattedre di ruolo assegnate questa mattina. Ventitré hanno riguardato docenti nella graduatoria del concorso ordinario. Altri 10 invece sono stati assunti dal percorso Fit e, infine, 7 dalle graduatorie scolastiche provinciali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.